ingredienti
  • Farina 00 500 gr • 36 kcal
  • Latte 200 ml • 286 kcal
  • Zucchero 150 gr • 750 kcal
  • Lievito di birra fresco 13 gr • 750 kcal
  • Olio vegetale 2 cucchiai
  • Essenza di vaniglia 1 cucchiaino • 470 kcal
  • Uova 1 • 380 kcal
  • Per la farcitura
  • Burro fuso q.b.
  • Zucchero semolato q.b. • 146 kcal
  • Zucchero di canna q.b. • 380 kcal
  • Cannella in polvere q.b.
  • Per spennellare
  • Tuorli 1 • 63 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La ciambella alla cannella è un dolce soffice e profumatissimo realizzato con una morbida pasta brioche, una versione maxi dei classici cinnamon rolls svedesi, arricchita con un mix zucchero di canna, zucchero semolato e cannella. Una volta pronta, gustatela per la colazione o la merenda con una tazza di tè o di caffè, oppure servitela come delizioso dessert a fine pasto. Ma ecco come preparare questa squisita torta alla cannella a cui sarà impossibile resistere.

Come preparare la ciambella alla cannella

Preparate l'impasto della pasta brioche. Fate riscaldare leggermente il latte, mettetelo in una ciotola capiente, aggiungete il lievito di birra e fatelo sciogliere. Aggiungete la farina (1) man mano e mescolate. Unite anche l'olio vegetale, l'uovo e lo zucchero (2) impastando con le mani fino a ottenere un composto morbido. Formate un panetto, coprite con la pellicola trasparente (3) e lasciate riposare per 2 ore.

Trascorso il tempo necessario stendete l'impasto aiutandovi con un matterello, dandogli una forma leggermente rettangolare. Spennellate l'intera superficie con burro fuso (4), poi spolverate il tutto con il mix di cannella, zucchero bianco e zucchero di canna e arrotolate (5), lavorando alla perfezione la pasta con la mani e create una ciambella (6).

Con un coltello intagliate la superficie creando delle piccole semi-ciambelle: le fette dovranno restare attaccate all'impasto (7). Giratele una a una su loro stesse. Spennellate con tuorlo d'uovo e cuocete in forno già caldo a 180 °C per 40 minuti. Una volta pronta, lasciatela intiepidire e spolverizzatela con zucchero e velo (8). La vostra ciambella alla cannella è pronta per essere tagliata a fette e gustata (9).

Consigli

Chi preferisce, potrà aggiungere anche 1 cucchiaio di miele o un vasetto di yogurt, per rendere il dolce ancora più morbido. Se invece volete rendere più ricco l'impasto, potete aggiungere anche dell'uvetta, precedentemente ammorbidita in acqua o rum, oppure delle gocce di cioccolato.

Per rendere il dolce più scenografico, potete preparare una glassa bianca, realizzata semplicemente con acqua calda e zucchero a velo. Cospargete le fette di ciambella, prima di servirle.

Se volete servire le fette di ciambella come dessert, accompagnatele con crema inglese oppure con crema al mascarpone senza uova, leggera e golosa.

Conservazione

Potete conservare la ciambella alla cannella per 2-3 giorni sotto una campana di vetro o ben coperta con la pellicola trasparente.