ingredienti
  • Farina 00 250 gr • 43 kcal
  • Zucchero 2 cucchiaini • 750 kcal
  • Scorza d’arancia grattugiata 1/2
  • succo d’arancia 50 ml • 750 kcal
  • Liquore 50 ml
  • Olio di semi 25 ml • 690 kcal
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 79 kcal
  • Olio di semi d’arachide q.b. per friggere • 690 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Tra i dolci simbolo del Carnevale ci sono sicuramente le chiacchiere: croccanti striscioline di pasta fritte e cosparse di zucchero a velo, conosciute anche come frappe, bugie, crostoli, cenci, galani, a seconda della regione in cui vengono preparate. Nella nostra ricetta prepareremo le chiacchiere senza uova, una preparazione più leggera ideale per chi è intollerante alle uova ma anche per chi segue una dieta vegan: saranno infatti realizzate anche senza burro. Una volta preparato l'impasto con farina, olio, zucchero, liquore, succo d'arancia e un pizzico di sale, le chiacchiere senza uova saranno fritte in olio ben caldo, per realizzarle ben gonfie con le tipiche bolle, oltre che croccanti e friabili.

Come preparare le chiacchiere senza uova

Setacciate la farina, aggiungete lo zucchero, il sale e la scorza grattugiata di arancia e diponetela a fontana su un piano da lavoro. In una ciotola mettete l'olio, il succo d'arancia e il liquore e mescolate. Aggiungete il tutto alla farina e cominciate a impastare, amalgamando bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Avvolgete l'impasto nella pellicola trasparente e lasciate riposare per mezz'ora a temperatura ambiente. Dividete l'impasto in piccoli pezzi e stendete la sfoglia con la nonna papera o con il matterello: l'importante è che sia sottilissima. Ritagliate con una rotella liscia o seghettata delle strisce rettangolari e praticate un taglio al centro. Scaldate l'olio in una padella capiente e non appena sarà caldo, ma non bollente, friggete le vostre chiacchiere un po' alla volta per pochi minuti, fino a doratura: rigiratele spesso. Sollevatele con una schiumarola e adagiatele su un piatto da portata rivestito con carta assorbente, senza sovrapporle. Lasciatele raffreddare, spolveratele con zucchero a velo e servitele belle gonfie e croccanti.

Consigli

Se l'impasto delle chiacchiere senza uova dovesse risultare troppo duro, potete aggiungere un altro po' di liquore. Se invece dovesse risultare troppo liquido, aggiungete altra farina.

Tra i liquori da utilizzare per aromatizzare le vostre chiacchiere senza uova, potete scegliere tra rum, grappa, marsala, vino bianco.

Nell'impasto potete aggiungere anche mezzo cucchiaino di aceto bianco che, insieme al liquore, alla sfoglia sottilissima e alla giusta temperatura dell'olio, vi permetterà di ottenere delle chiacchiere senza uova bollose e gonfie.

Chi preferisce potrà preparare anche le chiacchiere senza uova al forno: cuocetele a 170° per alcuni minuti, fino a quando non saranno dorate. Preparate in questo modo le chiacchiere saranno più leggere ma avranno poche bolle e saranno meno friabili.

Se volete preparare le chiacchiere senza uova nel Bimby inserite nel boccale 5 cucchiaini di zucchero e la scorza grattugiata di 1/2 limone e azionate a velocità turbo per 10 secondi, Aggiungete poi 250 gr di farina, 25 gr di burro ammorbidito, 3 cucchiai di liquore e un pizzico di sale e fate andare a velocità 7. Aggiungete un po' di latte dal foro del coperchio e, una volta ottenuto un impasto sodo lasciatelo riposare per circa un'ora. Proseguite poi come da ricetta.

Conservazione

Potete conservare le chiacchiere senza uova a temperatura ambiente per 2-3 giorni all'interno di una scatola di latta.