ingredienti
  • Per l'impasto
  • Farina 00 550 gr • 36 kcal
  • Acqua 250 ml • 750 kcal
  • Zucchero 50 ml • 146 kcal
  • Olio extravergine di oliva 30 ml • 29 kcal
  • Lievito in polvere 15 gr
  • Uova 2 • 380 kcal
  • Per la farcitura
  • Mele 2 • 50 kcal
  • Zucchero di canna q.b. • 380 kcal
  • Cannella in polvere q.b.
  • Per la superficie
  • Uova 1 • 380 kcal
  • Zucchero di canna q.b. • 380 kcal
  • Cannella in polvere q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La challah alle mele è una variante dolce del classico challah, il pane tradizionale ebraico a forma di treccia, simile al pan brioche, a base di farina, acqua, uova e lievito consumato durante lo Shabbat, la festa del riposo celebrata ogni sabato. In questa preparazione l'impasto sarò farcito con le mele, lo zucchero e la cannella, arrotolato e tagliato a fette, il tutto sarà sistemato in uno stampo a ciambella. In questo modo, le fette di impasto assumeranno la forma di tante rose. Una volta pronta, quindi, potrete dividere la challah in porzioni direttamente con le mani. Un dolce ideale per la colazione e la merenda, da consumare così com'è o spalmato con marmellata, creme e formaggi: la challah alle mele, infatti, è ideale anche per accompagnare piatti salati. Ma ecco tutti i passaggi per realizzare questo lievitato soffice e delizioso.

Come preparare la challah alle mele

Formate il lievitino mischiando in una ciotola lievito e acqua (1). Aggiungete lo zucchero, le uova e l'olio e mescolate. Unite anche la farina (2) e continuate a mescolare. Trasferite il composto su un piano di lavoro infarinato e impastate con le mani fino a realizzare un panetto morbido (3).

Copritelo con un canovaccio di cotone e lasciate lievitare per due ore. Trascorso il tempo necessario, stendete l'impasto con il matterello, coprite con mele tagliate a fettine sottili, lo zucchero di canna e la cannella (4) e arrotolate delicatamente. Tagliate l'impasto farcito a fette e disponetelo in uno stampo a ciambella (5). Spennellate con uovo e distribuite in superficie un cucchiaio di zucchero di canna e uno di cannella. Cuocete in forno già caldo a 180 °C per circa 40 minuti. Una volta pronta lasciate intiepidire. La vostra challah di mele è pronta per essere gustata (6).

Consigli

Per rendere ancora più golosa la vostra challah alle mele realizzate un goloso sciroppo per la copertura. Affettate una mela e cuocetela in un pentolino con poca acqua. Non appena sarà morbida frullatela e passatela al setaccio. Aggiungete un altro po' di acqua e un cucchiaio di miele, fino a ottenere uno sciroppo denso. Versatelo sulla challah ancora calda.

La shallah si prepara solitamente senza burro e senza latte per rispettare i precetti ebraici che vietano di consumare carne e latticini.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il babka alle mele, dolce tipico polacco a forma di treccia sofficissimo e ripieno di mele caramellate e cannella.

Conservazione

È consigliabile consumare la challah di mele il giorno stesso della preparazione. In alternativa potete congelare le singole rose o fette cotte, singolarmente, e scongelarle all'occorrenza.