ricetta

Ceviche: la ricetta del celebre antipasto peruviano leggero e saporito

Preparazione: 30 Min
Riposo: 2 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
24
Immagine
ingredienti
Filetti di orata
300 gr
Filetti di spigola
300 gr
Peperoncino verde
1
Peperoncino rosso
1
Cipolla rossa
1
Succo di lime
2
Pepe rosa in grani
q.b.
Coriandolo
1 ciuffo
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
per la guarnizione
Coriandolo
q.b.
Lime
2-3 fettine

Il ceviche è uno dei piatti simbolo della cucina peruviana diffuso, in tante varianti diverse, in molti paesi dell’America Latina. Si tratta di una pietanza antichissima a base di pesce crudo tagliato al coltello e insaporito con un mix di olio extravergine di oliva, succo di lime, peperoncino, cipolla, coriandolo e pepe rosa: il risultato sarà una portata fresca e profumata perfetta da preparare durante la stagione estiva, senza l’ausilio dei fornelli.

In questa ricetta abbiamo scelto di marinare il pesce in frigorifero per un paio d’ore, in modo da lasciare inalterati gusto e consistenza della carni ma, a piacere, puoi far riposare i filetti anche per 8-10 ore: in questo caso tieni presente però che si cuoceranno parzialmente cambiando inevitabilmente colore e sapore. Se ami il gusto particolarmente piccante puoi sostituire i peperoncini verdi e rossi con la varietà habanero o di Cayenna oppure, per una variante vegetariana, puoi preparare il ceviche a base di sole verdure insaporite con cipolla, peperoncino e succo di limone.

Per un antipasto raffinato e d’effetto puoi impiattare il ceviche con l’aiuto di un coppapasta e guarnirlo con fettine di lime e coriandolo tritato, oppure puoi servirlo come secondo piatto leggero e delicato, in occasione di un pranzo o una cena in famiglia. Nella nostra versione abbiamo utilizzato filetti di orata e di spigola, dalle carni tenere e magre ma, se preferisci, puoi scegliere qualsiasi specie ittica di tuo gradimento: sgombro, sardine, tonno, crostacei, salmone, cernia… L’importante è che il pesce sia freschissimo e abbattuto: l’abbattimento è una tecnica di conservazione che consente di abbassare la temperatura dell'alimento in tempi brevissimi, impedendone così la proliferazione dei batteri.

Piccola curiosità. Il succo rilasciato dal ceviche, a seguito del processo di marinatura, viene utilizzato per preparare il leche de tigre: una bevanda ricostituente e, leggenda vuole, dal potere afrosidiaco, servita come antipasto o cocktail nei locali peruviani.

Scopri come preparare il ceviche seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta cimentati anche con altre specialità a base di pesce crudo:

Come preparare il ceviche

Monda il peperoncino rosso ed elimina l'estremità 1.

Taglia il peperoncino a metà 2, nel senso della lunghezza.

Togli i semi e i filamenti bianchi interni 3.

Affetta il peperoncino a striscioline sottili 4.

E riducilo a dadini 5.

Procedi allo stesso modo con il peperoncino verde 6.

Riunisci i due peperoncini tritati in una ciotola capiente 7.

Condisci con un filo generoso d'olio 8.

Aggiusta di sale 9.

E mescola bene con un cucchiaio 10.

Spella i filetti di pesce 11.

Taglia i filetti a striscioline 12.

E poi a pezzetti 13.

Trasferisci il pesce tagliato al coltello nella ciotola con i peperoncini conditi 14.

Monda la cipolla, tagliala a fette 15 e riducila a cubetti; quindi uniscila al pesce.

Lava il coriandolo, tamponalo con un foglio di carta assorbente da cucina e tritalo finemente 16.

Versa il coriandolo nella ciotola 17 con il resto degli ingredienti.

Spremi i lime 18 e irrora il pesce con il succo degli agrumi.

Profuma con qualche bacca di pepe rosa 19.

Mescola per bene 20 per amalgamare gli ingredienti.

Copri la ciotola con un foglio di pellicola trasparente 21 e trasferisci in frigorifero per almeno un paio d'ore.

Trascorso il tempo di riposo, impiatta il ceviche con l'aiuto di un coppapasta 22.

Guarnisce il ceviche con altro coriandolo tritato e qualche fettina di lime, condisci con un po' di liquido della marinatura e un filo di olio 23, e servi.

Conservazione

Il ceviche va consumato al momento. Si sconsiglia la conservazione.

24
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
24