Caviale di basilico: la ricetta del condimente semplice e originale

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
12
Immagine

Il caviale di basilico è una preparazione di cucina molecolare realizzata per noi da chef Michele Ghedini per la rubrica Easy Gourmet. Una ricetta realizzata con la tecnica della sferificazione, grazie alla quale è possibile modificare la parte molecolare di un alimento liquido aggiungendo ingredienti di origine naturale, che ne modifichino la consistenza, senza aggiungere sostanze chimiche. Un'idea semplice e originale per insaporire i tuoi piatti e sorprendere tutti: puoi usare il caviale di basilico per rendere uniche le tue tartine.

Per preparare queste perle al gusto di basilico abbiamo fatto raffreddare l'olio di semi in frigo e sbollentato le foglie di basilico, prima di frullarle con acqua fredda. Il tutto sarà poi filtrato e fatto bollire con l‘agar agar, gelificante naturale in polvere, utilizzato per addensare i composti liquidi. Il composto sarà poi versato in uno squeezer o in una siringa per alimenti e versato nell'olio freddo, così da formare delle sfere. Ecco tutti i passaggi per realizzarlo in moda davvero facile.

ingredienti
Olio di semi di girasole freddo
200 ml
Basilico
100 gr
Acqua
100 gr
Agar agar
1gr

Come preparare il caviale di basilico

Inizia mettendo l’olio di semi a raffreddare in frigorifero 1. Pulisci e lava il basilico, dopo sbollentalo per qualche secondo in acqua bollente leggermente salata 2 e raffreddalo subito in acqua ghiacciata 3: questo serve per mantenere il colore verde acceso.

Ora frulla il basilico 4 con un po di acqua fredda (circa 70 gr) fino ad ottenere un composto liquido. Filtra tutto 5 e per ogni 100 gr di prodotto aggiungi 1 gr di agar agar 6. Mescola tutto a freddo, in questo modo la polvere si scioglierà perfettamente.

Trasferisci il liquido in un pentolino e porta a bollore per 1 minuto 7, questo serve per far attivare l‘agar agar. Adesso metti il prodotto in uno squeezer 8 o una siringa per alimenti e fai cadere delle gocce nel bicchiere d’olio freddo 9.

Ed ecco che per magia si crea il finto caviale di basilico. Ora devi solo filtrare le sfere dall’olio 10 e sciacquarle sotto l’acqua 11. Il tuo finto caviale di basilico è pronto 12. Utilizzalo per decorare le tartine o per insaporire le tue pietanze.

Conservazione

Se non utilizzi tutto il caviale di basilico puoi conservarlo in frigo per qualche ora, ricoperto di olio.

12
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
12