ingredienti
  • Dose per 2 vasetti da 500 ml per 4 vasetti da 250 ml
  • Castagne 1 Kg
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
  • Per lo sciroppo
  • Acqua 600 ml • 0 kcal
  • Zucchero 600 gr • 380 kcal
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino • 750 kcal
  • Rum bianco 100 ml • 220 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le castagne sciroppate al rum sono una conserva semplice e profumata realizzata con queste deliziose gemme autunnali: occorrerà solo un po' di tempo per sbucciare le castagne, dopo averle bollite. Una volta terminata questa operazione, però, vi basterà preparare lo sciroppo con acqua, zucchero ed estratto di vaniglia, a cui aggiungere il rum. Lo sciroppo sarà poi versato sulle castagne, all'interno dei vasetti sterilizzati e conservate per almeno un mese, prima di utilizzarle. Una volta pronte, potete gustarle così come sono, servite come dessert con yogurt greco o gelato oppure utilizzate per la preparazione di dolci.

Potete aromatizzare le vostre castagne sciroppate al rum anche con scorza di limone, se preferite, e sostituire l'essenza di vaniglia la bacca di vaniglia, in base alla vostra disponibilità. In questo caso dovrete eliminarli dallo sciroppo, prima di versarlo sulle castagne.

Se vi è piaciuta questa preparazione, sono tante le ricette con le castagne che potete realizzare, idee

Come preparare la castagne sciroppate al rum

Lavate le castagne (1) e incidetele con un coltellino nella parte bombata: è importante incidere solo la buccia e non il frutto (2). Fate bollire l'acqua in una pentola capiente, aggiungete le castagne e fate riprendere il bollore. Cuocete per circa 10 minuti. Sbucciatele le castagne ancora calde prelevandole direttamente dall'acqua (3).

Una volta sbucciate tutte le castagne (4) preparate lo sciroppo. Versate in un pentolino lo zucchero, l'acqua e l'estratto di vaniglia (2), mescolate a fuoco lento fino a quando lo zucchero non sarà completamente sciolto. Lasciate sobbollire lo sciroppo per 5 minuti. Spegnete il fuoco, aggiungete il rum e mescolate. Trasferite le castagne nei vasetti sterilizzati, aggiungete lo sciroppo e tappateli. Mettete i vasetti a testa in giù e fate raffreddare. Conservate le vostre castagne al rum per almeno un mese, così avranno il tempo di insaporirsi, prima di gustarle (6).

Conservazione

Potete conservare le castagne al rum fino a 6 mesi in luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce del sole.

Consigli

Per conservare a lungo le vostre castagne sciroppate non occorrerà bollire il vasetti, in quanto il rum farà da conservante, permettendo di conservarle in modo ottimale.