ingredienti
  • Carciofi tipo mammole 8
  • Olio extravergine d’oliva 80 ml • 29 kcal
  • Aglio 3 spicchi • 79 kcal
  • Prezzemolo 1 mazzetto • 79 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I carciofi arrostiti sono un contorno davvero semplicissimo da preparare: una ricetta gustosa e nutriente. La sola cosa cui prestare attenzione è la scelta di carciofi grandi, dette mammole o romaneschi: questo tipo di verdura, infatti, ha un cuore grande e morbido, che può ospitare i sapori dell’aglio e del prezzemolo che rendono così golosa questa preparazione. Un tempo questi carciofi si preparavano arrostendoli sulla brace e, ancora oggi, nei mercati romani e napoletani è possibile trovare bancarelle che li vendono caldi e golosi. A casa possiamo usare il forno senza che il gusto ne risenta.

Come preparare i carciofi arrostiti

Carciofi arrostiti

Pulite i carciofi: eliminate le foglie più esterne e dure, quindi tagliate il gambo sotto alla corolla del carciofo, in modo che questo possa stare in piedi. Aprite con delicatezza il cuore del carciofo (1) ed eliminate la barba interna.

Carciofi arrostiti

Conservate i carciofi in acqua acidulata con limone (2).

Carciofi arrostiti

Tritate finemente l’aglio e il prezzemolo (3).

Carciofi arrostiti

Disponete i carciofi  in una teglia adatta al forno (4).

Carciofi arrostiti

Mettete all’interno un pizzico di sale, il trito di prezzemolo e aglio, irrorate con abbondante olio (5).

Carciofi arrostiti

Cuocete i carciofi in forno a 200°C per circa 40 minuti o fino a che saranno morbidissimi (6).

Consigli

Se non siete bravi a pulire i carciofi, ecco una guida per pulirli alla perfezione.

Se preferite un ripieno più sostanzioso, potete aggiungere al trito di aglio e prezzemolo del pangrattato condito con olio e sale, oppure del pane raffermo già ammollato e strizzato: considerate però che in questo modo il sapore dei carciofi sarà meno intenso.

Potete variare la ricetta aggiungendo le erbe aromatiche che preferite: potete ad esempio sostituire il prezzemolo con del coriandolo, per un gusto più esotico. Oppure potete aggiungere erbe come timo limonato, rosmarino e menta. Se volete un gusto più fresco aggiungete anche della scorza di limone grattugiata.

Se amate questi preziosi alimenti, provate le migliori ricette con i carciofi.

Conservazione

Potete conservare i carciofi arrostiti per 1-2 giorni ben chiusi in un contenitore ermetico.