video suggerito
video suggerito
ricetta

Caffè leccese: la ricetta facile e veloce per prepararlo in casa

Preparazione: 5 Min
Cottura: 2 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
256
Immagine

ingredienti

Caffè della moka
2 tazzine
Latte di mandorla
80 ml
Cubetti di ghiaccio
4

Il caffè leccese è una bevanda tipica salentina a base di caffè freddo, latte di mandorla e cubetti di ghiaccio. Un rituale irrinunciabile durante le calde giornate estive, ideale da consumare a colazione per cominciare con il piede giusto la giornata, o sorseggiare dopo pranzo per una pausa veloce e rinfrescante. Apprezzato lungo tutto lo Stivale, dove è conosciuto anche con il nome di caffè in ghiaccio, può essere preparato con il caffè della moka, per un risultato fedele all’originale, o con quello espresso della macchinetta.

Farlo in casa come al bar è dunque semplicissimo. Si sistemano un paio di cubetti di ghiaccio all’interno di tazzine in vetro, si versa il latte di mandorla e si copre infine il tutto con il caffè, fatto raffreddare a temperatura ambiente: otterrai così un drink fresco ed energizzante, pronto in meno di 5 minuti, da gustare a piacimento, per uno spuntino goloso, con un pasticciotto alla crema o con delle pastatelle pugliesi.

La ricetta tipica leccese prevede di utilizzare del latte di mandorla già zuccherato, un vero e proprio "sciroppo" che conferirà un gusto unico alla preparazione. Tuttavia, se preferisci, puoi acquistare la bevanda vegetale non dolcificata oppure puoi prepararla con i nostri suggerimenti. Per una riuscita impeccabile, ti consigliamo di scegliere dei cubetti di ghiaccio abbastanza grandi: in questo modo si scioglieranno più lentamente ed eviterai uno spiacevole effetto annacquato. Oppure, per una variante più difficile da riprodurre tra le mura domestiche, puoi optare per del ghiaccio soffiato: ovvero montato per qualche istante con il getto del vapore della macchinetta.

Le origini del caffè leccese sono abbastanza incerte. Secondo alcune fonti sarebbe nato in una torrefazione di Lecce di proprietà della famiglia Quarta che ebbe l'intuizione, verso la metà del ‘900, di proporre ai suoi clienti un caffè con latte di mandorla dolce e frammenti di ghiaccio picconato al momento, in grado di rinfrescare il caffè senza coprirne l'aroma. Secondo altre, invece, la sua nascita sarebbe da collocarsi in Spagna, più precisamente nella città di Valencia dove era noto come cafè del tiempo. Servito inizialmente anche con una fettina di limone, si diffuse poi in Salento agli inizi del ‘600 dove, adattandosi ai gusti nostrani, si trasformò solo in seguito nella bevanda che oggi noi tutti conosciamo.

Scopri come preparare il caffè leccese seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il caffè shakerato oppure cimentati con la crema di caffè.

Come preparare il caffè leccese

Prepara il caffè con la moka 1.

Una volta pronto, spegni la fiamma e tieni da parte 2.

Sistema un paio di cubetti di ghiaccio nelle tazzine di vetro 3.

Versa il latte di mandorla freddo 4.

Termina con il caffè della moka 5.

Porta in tavola il caffè leccese 6 e servi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
api url views