ingredienti
  • Farina 00 125 gr • 750 kcal
  • Cacao amaro in polvere 125 gr
  • Zucchero semolato 170 gr • 600 kcal
  • Zucchero di canna 125 gr • 380 kcal
  • Uova 3 • 0 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 110 ml • 0 kcal
  • Gocce di cioccolato 1/2 tazza
  • Estratto di vaniglia 2 cucchianini • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I brownies all'olio d'oliva sono dei dolcetti golosi e salutari, realizzati con l'olio extravergine d'oliva al posto del burro: un olio ricco di proprietà nutritive, ingrediente fondamentale della Dieta mediterranea. Stuzzicanti e semplici, sono ideali per coloro che amano il cioccolato e non vogliono rinunciare a un tocco di dolcezza: sono perfetti per la colazione, per la merenda, come portata dolce di un brunch o di una festa di compleanno. Per prepararli vi occorrono pochi ingredienti: serviteli con un ciuffo di panna montata e vi garantiamo che piaceranno a tutti, dai più piccoli ai più grandi. Ecco come realizzarli alla perfezione.

Come preparare i brownies all'olio d'oliva

Preriscaldate il forno a 170 °C e foderate una teglia con carta da forno. In una ciotola unite l'olio d'oliva, la vaniglia, lo zucchero di canna e lo zucchero bianco, mescolando (1).

In una ciotola a parte, sbattete le uova (2) fino a renderle spumose.

Versate le uova nella miscela di olio d'oliva (3) e sbattete bene per ottenere una pastella omogenea.

Incorporate le gocce di cioccolato (4).

Setacciate la farina e aggiungetela alla ciotola con la pastella (5), mescolando bene.

Aggiungete infine anche il cacao (6), amalgamando il tutto fino ad avere una pastella liscia.

Trasferite l'impasto in una teglia quadrata (7).

Infornate per 28-30 minuti o finché il composto non risulta cotto al centro (8): potete fare la prova dello stecchino per testare il grado di cottura.

Sfornate e lasciate raffreddare leggermente prima di estrarre i brownies dalla teglia, quindi tagliateli e serviteli accompagnati da un ciuffo di panna montata (8).

Consigli

Per realizzare questa ricetta potete usare anche del cacao in polvere non amaro, oppure delle gocce di cioccolato al latte o anche bianco. Inoltre, potete aromatizzare la pastella dei brownies come preferite: scorza di arancia o di limone per dare un tocco di freschezza in più, cannella o altre spezie che amate.

Conservazione

Potete conservare i vostri brownies sotto una campana di vetro per dolci, per 4-5 giorni; in alternativa tagliateli e congelateli singolarmente.