ingredienti
  • Broccoli romaneschi 2
  • Mozzarella o formaggio filante 150 gr
  • Pecorino romano 50 gr
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 0 kcal
  • Pangrattato 50 gr • 0 kcal
  • Pomodori secchi 5 • 227 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il broccolo romano gratinato è un contorno leggero, veloce da realizzare e davvero appagante. Si tratta di una ricetta semplice, che prevede l'impiego di pochi ingredienti, e molto nutriente, che anche i piccoli di casa – solitamente più restii nei confronti di alcune tipologie di verdure – ameranno letteralmente. Il broccolo romano, ortaggio ricco di innumerevoli benefici e appartenente alla grande famiglia delle Crucifere, viene leggermente scottato a vapore, mescolato a mozzarella, parmigiano, pangrattato e pomodorini secchi, e infine ripassato in forno. Il risultato è una preparazione morbida all'interno e perfettamente gratinata all'esterno, perfetta per accompagnare secondi piatti a base di formaggi e uova. Ma non solo: utilizzatelo per farcire panini o focacce, in compagnia di un prosciutto crudo dolce o delle salsicce grigliate, e non ve ne pentirete. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo tutte le nostre indicazioni.

Come preparare il broccolo romano gratinato

Lavate i broccoli, asciugateli per bene e infine ricavate le cimette con l'aiuto di un coltello (1).

Trasferite le cimette di broccolo in una vaporiera e fatele cuocere per 5 -6 minuti (2).

Tritate il prezzemolo (3) e poi l'aglio.

Tagliate a cubetti la mozzarella (4).

Tagliate a tocchetti i pomodori secchi (5).

In una ciotola mescolate il pangrattato con il prezzemolo e l'aglio tritati e i pezzetti di pomodoro secco (6).

Ungete una pirofila con un filo di olio, quindi disponete le cimette di broccolo e aggiungete la mozzarella a cubetti (7).

Cospargete con il composto a base di pangrattato preparato in precedenza  (8).

Infornate a 220 °C e fate cuocere per 15-20 minuti, o comunque finché la mozzarella non si sarà sciolta e si sarà formata una crosticina dorata in superficie. Sfornate e servite (9).

Consigli

Prima di procedere alla cottura in forno, il broccolo romano andrà leggermente scottato: potete cuocerlo velocemente al vapore, come indicato in ricetta, oppure lessarlo in acqua bollente e salata per appena 5 minuti. Il consiglio è di scolarlo e farlo raffreddare immediatamente in una ciotola con acqua e ghiaccio: in questo modo manterrà il suo colore verde brillante, mantenendo il più possibile le sue preziose sostanze nutritive.

Potete utilizzare la mozzarella oppure in alternativa una provola, una scamorza o un altro formaggio a pasta filata a vostro piacere. Se preferite, potete sostituire il pecorino con il parmigiano.

Vi è avanzata qualche fettina di pane ormai raffermo? Utilizzatela per realizzare in casa il vostro pangrattato.

Per regalare al piatto una piacevole nota croccante, provate ad aggiungere in superficie delle mandorle a lamelle o qualche nocciola, tritata grossolanamente al coltello.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche le polpette di broccolo romano e queste deliziose frittelle di cavolfiore.

Conservazione

Una volta cotto, il broccolo romano gratinato può essere conservato in frigorifero, in un apposito contenitore con chiusura ermetica, per massimo 2 giorni. Qualora voleste prepararlo in anticipo, potete surgelarlo crudo e già condito: basterà attendere il completo scongelamento e poi cuocerlo in forno come da ricetta.