ingredienti
  • Rum chiaro 20 ml
  • Vodka 20 ml • 231 kcal
  • Blue Caracao 15 ml
  • Sweet and Sour 30 ml
  • Succo di ananas 90 ml
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il Blue Hawaiian è un cocktail esotico Tiki, originario delle Hawaii. A primo impatto si capisce bene il perché del suo nome: il colore blu turchese richiama la spensieratezza delle isole paradisiache e la trasparenza del loro mare. Alla sua popolarità ha contribuito di certo il film del 1961 Blue Hawaii diretto da Norman Taurog e interpretato da Elvis Presley, che ha inciso anche l'omonimo disco, colonna sonora della pellicola.

Il Blue Hawaiian venne preparato per la prima volta quattro anni prima dell'uscita del film, dal barman Henry Yee all'Hilton Hawaiian Village. Gli venne chiesto di inventare un cocktail di colore blu per pubblicizzare il prodotto di punta di una nota azienda produttrice di Blue Curaçao. Il risultato fu una miscela di rum chiaro, vodka, sweet and sour, succo d'ananas e, naturalmente, Blue Curaçao.

Come cantava Paolo Conte in "Blue Hawaii", contenuto nell'album "Paris Milonga", il cocktail è <<a dream in a dream/ just Hawaii/cream in a cream/Hawaii, Hawaii blue and far away>>.

Attenzione a non confonderlo con un altro cocktail tropicale molto simile, il Blue Hawaiian, che altro non è che la variante blu della Piña Colada. Gli ingredienti sono molto simili a quelli del Blue Hawaiian, ma con l'aggiunta della crema di cocco e talvolta della panna. Insomma, se avete voglia di immergervi la mente nelle acque del Pacifico, preparate un bicchiere Hurricane, ghiaccio e ombrellini da cocktail e godetevi il Blue Hawaiian.

Come preparare il Blue Hawaiian

Estraete il succo d'ananas (1). Versatelo nel bicchiere di uno shaker, aggiunge il rum chiaro, la vodka, il mix di sweet and sour e al Blue Caracao.

Aggiungete qualche cubetto di ghiaccio e agitare con decisione lo shaker per qualche secondo (2). Versate il cocktail in un bicchiere Hurricane pieno di ghiaccio (3).

Decorate con uno spicchio di ananas sul bordo.

Consigli e varianti

Vi consigliamo di utilizzare del sacco di ananas fresco, appena estratto, e di evitare un succo industriale ricco di zuccheri e di coloranti, per non alterare il sapore del cocktail.

Non frullate il cocktail in un mixer, ma shakerate soltanto. L'effetto rischierebbe di essere simile a quello di una Piña Colada, oppure appunto a quello del Blue Hawaiian.

Se volete variare con la ricetta del Blue Hawaiian, iniziate estraendo il succo di ananas: aggiungetelo al succo di mezzo limone e filtrate. Frullate rum cubano, Blue Caracao, crema di cocco e succo di ananas in un blender. Bastano 20 secondi, per amalgamare gli ingredienti. Decorate con una ciliegia al maraschino e una fetta di ananas sul bordo del bicchiere.