Arriva il Bacio Perugina al caramello salato e i fan del famoso cioccolatino sono in visibilio per l’ultima intuizione dello storico marchio umbro. La produzione comincerà il prossimo mese ma il negozio monomarca in corso Vannucci a Perugia ha avuto il Bacio dorato in anteprima. Al Corriere dell’Umbria, Simone Mariucci, titolare del negozio aperto nel 1999, ha spiegato che "Il Bacio al caramello salato è arrivato in anteprima, poi comincerà la distribuzione in tutti i punti vendita. Il prodotto sta piacendo tanto ai clienti".

Per ora, stando a quanto evidenziato da Nestlé, azienda proprietaria di Perugina dal 1987, si tratta di una limited edition. Un cioccolatino dalla forma del Bacio, con ripieno di cioccolato al latte gianduia e granella di nocciola, all’esterno è caratterizzata da cioccolato al latte con caramello salato. In base alla risposta del mercato si deciderà se rendere il nuovo Bacio una versione standard del prodotto o lasciarlo nella nicchia delle edizioni limitate.

L’ultima limited edition di Perugina

Il Bacio al caramello salato non è il primo esperimento che Perugina-Nestlé ha presentato sul mercato. Qualche tempo fa ha spopolato il Bacio rosa, ottenuto grazie alle fave di cacao Ruby naturali; questo è un tipo di cioccolato che ha come caratteristica principale il suo colore. C’è una presenza consistente di pigmenti naturali contenuti nelle fave di cacao che si coltivano esclusivamente in Ecuador, Brasile e Costa d'Avorio.

L’azienda fa sapere che questa limited edition al caramello contrassegnata dal colore oro deve essere un segnale di fiducia e una sfida per il mercato. Se il prodotto avrà successo tra i consumatori la Nestlé produrrà regolarmente i cioccolatini. I sindacati, conclude il Corriere dell’Umbria, ad oggi fanno sapere che la produzione della limited edition è troppo esigua per avere un impatto favorevole su produzione e occupazione, ma il successo potrebbe avere riscontri positivi in questi due delicati temi.