ingredienti
  • Asparagi freschi 1 Kg • 45 kcal
  • Acqua 1 litro • 750 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 29 kcal
  • Succo di limone q.b. • 29 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli asparagi al vapore sono un contorno primaverile veloce e facile da preparare. La cottura al vapore, inoltre, manterrà intatto il sapore di questo gustoso ortaggio, preservando anche le loro proprietà nutrizionali: sono ricchi di antiossidanti, sali minerali e fibre. In pochissimi minuti preparerete un contorno leggero e gustoso condito semplicemente con olio extravergine, sale, succo di limone e pepe: ideale per accompagnare secondi piatti di carne o di pesce. Potete però utilizzare gli asparagi al vapore anche come base per le vostre ricette: dagli antipasti ai secondi piatti. Ma ecco come prepararli.

Come preparare gli asparagi al vapore

Lavate gli asparagi sotto acqua fredda, così da eliminare anche eventuali residui di terra. Asciugateli delicatamente con della carta da cucina. Eliminate la parte finale degli asparagi (1) più dura e legnosa, utilizzando un coltello con la lama affilata. Portate a bollore l'acqua e mettete gli asparagi nel cestello della vaporiera (2). Coprite con il coperchio e cuocete per circa 10 minuti. Una volta pronti, conditeli con sale, olio extravergine d'oliva, succo di limone e aggiungete una spolverata di pepe, se preferite. I vostri asparagi al vapore sono pronti per essere serviti (3).

Consigli

Scegliete asparagi di stagione che siano ben sodi e dal colore brillante. Prima di cuocerli al vapore, ricordate di passarli sotto acqua ben fredda, eliminando poi la parte finale che è più legnosa. Potete utilizzare il classico asparago verde di Altedo, il bianco di Bassano o quello che preferite o che riuscite a reperire.

Per la cottura al vapore potete utilizzare le vaporiere elettriche dotate di cestelli che si impilano l'uno sull'altro. Chi preferisce, però, potrà cuocere al vapore anche senza vaporiera, utilizzando, ad esempio, una pentola, uno scolapasta in acciaio e un coperchio, ma anche i cestelli che si mettono in appoggio sulla pentola, compresi quelli in bamboo. In alternativa potete cuocere al vapore con il forno a microonde. In questo caso occorrerà utilizzare un contenitore adatto per questo elettrodomestico composto da una base, un cestello e un coperchio.

Potete utilizzare gli asparagi al vapore anche per la preparazione di una pietanza molto gustosa: asparagi e uova, un secondo piatto conosciuto anche come Asparagi alla Bismark.

Conservazione

Potete conservare gli asparagi al vapore in frigo per 1-2 giorni in frigo all'interno di un contenitore ermetico.