ricetta

Albicocche sciroppate: la ricetta della conserva estiva semplice e deliziosa

Preparazione: 10 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
43
Immagine
ingredienti
Albicocche
1 kg
Zucchero semolato
400 gr
Limone
1
Acqua
2 l

Le albicocche sciroppate sono una conserva semplice e deliziosa, perfetta da preparare durante la stagione estiva. Si tratta di uno dei modi migliori per conservare questi frutti profumati e succosi, avendoli poi a disposizione durante i mesi invernali. Meno conosciute delle pesche sciroppate, sono altrettanto facili e veloci da preparare: ti basterà lavare le albicocche, eliminare il nocciolo e poi cuocerle in uno sciroppo a base di acqua, zucchero e scorza di limone. Una volta pronte, vanno sistemate nei vasetti di vetro sterilizzati e poi fatte raffreddare a testa in giù, per creare il sottovuoto e non incorrere in eventuali pericoli.

Per maggiore sicurezza, procedi con la seconda pastorizzazione: disponi i vasetti con le albicocche, ben avvolti con dei canovacci puliti, in una pentola piena di acqua e fai bollire per circa mezz'ora. Quindi scolali e lasciali raffreddare completamente. A piacere, puoi aromatizzare le albicocche sciroppate con la cannella, la vaniglia, dei semi di cardamomo o un goccio di maraschino. Dolci e carnose, puoi utilizzarle per confezione torte, crostate e plumcake, per guarnire una coppa di gelato, un dessert al cucchiaio, dello yogurt bianco o puoi gustarle su del pane integrale tostato a colazione, guarnendo il tutto con un filo di miele e della crema di nocciole.

Per un risultato impeccabile, utilizza delle albicocche mature al punto giusto, prive di macchie e ammaccature e preferibilmente biologiche o di provenienza sicura. Scopri come prepararle seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche le ciliegie sciroppate.

Come preparare le albicocche sciroppate

Lava accuratamente le albicocche, aprile a metà, privale del nocciolo e immergile in una terrina di acqua e succo di limone 1.

Riempi una pentola con 1 l di acqua e versa lo zucchero 2.

Aggiungi la scorza di limone 3.

Disponi le albicocche 4.

Metti sul fuoco e fai scottare per massimo 5 minuti 5. L’acqua non deve raggiungere il bollore.

Scola le albicocche e fai raffreddare 6.

Intanto, fai restringere lo sciroppo facendolo sobbollire per 10 minuti. Spegni e tieni da parte 7.

Metti le albicocche all’interno di un vasetto sterilizzato 8.

Versa lo sciroppo e copri le albicocche lasciando libero circa 1 cm di bordo 9.

Chiudi il vasetto 10. Lascia raffreddare a testa in giù in un luogo asciutto, al riparo da fonti di luce e di calore. Lascia riposare per almeno un mese.

Trascorso questo tempo, gusta a piacere le tue albicocche sciroppate 11.

Conservazione

Le albicocche sciroppate possono essere gustate circa un mese dopo la loro preparazione. Una volta aperto il vasetto, va conservato in frigorifero per massimo una settimana.

43
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
43