6 Agosto 2020 11:00

Adotta un albero di pistacchi e in cambio riceverai pasticcini e panettoni

L'iniziativa dei fratelli Bonfissuto, due pasticcieri di Canicattì, in provincia di Agrigento, che vogliono salvare un'antica varietà di albero di pistacchio. Possibile effettuare la donazione tramite Kickstarter e, a seconda dell'offerta, ricevere in cambio un regalo. Si va dai 27 euro per un panettone al pistacchio fino ai 1000 euro con una vera esperienza formativa sul campo.

852
Immagine

Vi piacciono i pistacchi? L'oro verde è la vostra passione? Da oggi potete adottare una pianta, darle un nome e in cambio ricevere dei succulenti dolci (al pistacchio) in cambio di un'offerta economica. L'idea è venuta a Vincenzo e Giulio Bonfissuto, due pasticcieri di Canicattì, in provincia di Agrigento, che hanno voluto ricreare un pistacchieto antico con 70 alberi di una vecchia varietà di pistacchi e contribuire a conservare una delle materie prime più amate dell'arte dolciaria siciliana.

Come adottare una pianta di pistacchi

L'iniziativa è partita l'1 agosto e terminerà a settembre: è possibile prender parte alla campagna di crowdfunding internazionale e salvare la varietà autoctona di questo particolare albero tramite Kickstarter. I due ideatori raccontano alle pagine di Repubblica che "intorno agli anni Venti del Novecento chiamavano la fastuchera la zona di Contrada Giuliano, località votata per la coltivazione di pistacchio; oggi in quest’area la tradizione è quasi persa”. Al posto dei pistacchi è stata installata la vite perché è una pianta meno difficile da curare e molto più produttiva rispetto all'albero originario del Medio Oriente. L'iniziativa ha il patrocinio dei comuni di Canicattì, Naro e Delia che vogliono conquistare una grossa fetta di mercato e creare lavoro sul territorio.

Immagine

Adottare un pistacchio permette ai "genitori" di osservare a distanza il loro alberello e dargli un nome, avere periodicamente informazioni sulla crescita, sulla fioritura, sul raccolto di ogni singolo pistacchio nonché sulla sua trasformazione e utilizzo.
Ad oggi sono stati raccolti circa 10 mila euro e le diverse donazioni danno diritto a diversi premi da 27 a 1000 euro: con 27 euro avrete in cambio il panettone al pistacchio dei Bonfissuto; con 31 euro c'è l'aggiunta dei pasticcini al panettone; con 32 euro il croccante alla mandorla oltre al panettone; con 54 euro due panettoni al pistacchio; con 150 euro 3 panettoni al pistacchio e uno al tartufo. In più riceverai anche 2 confezioni dei deliziosi pasticcini al pistacchio e alla nocciola. Riceverai anche 1 confezione di croccante alla mandorla, 1 set di creme, 4 tavolette al cioccolato di Modica. Con l'offerta da 162 euro una box da 6 panettoni, due per tipologia; a 324 euro 12 panettoni e infine l'offerta da 1000 euro con la Bonfissuto Experience. Ogni offerta comprende uno sconto del 10 per cento sull'ordine successivo dei Bonfissuto.

852
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
852