22 Giugno 2022 17:00

A Palermo apre BarConi: una gelateria solidale interamente gestita dai migranti

All'interno del mercato di Ballarò apre BarConi: autoironico nome per il bar gelateria interamente gestito dai migranti, ideato dall'impresa sociale Moltivolti.

4534
Immagine

A Palermo apre una gelateria molto speciale: BarConi, ironico nome per un indirizzo gestito totalmente da migranti e richiedenti asilo. L'iniziativa è stata portata avanti da Moltivolti, impresa sociale che da anni è un punto di riferimento per il quartiere di Ballarò: in collaborazione con Antonio Cappadonia, maestro gelatiere che ha ben 3 Coni per la Guida Gelaterie del Gambero Rosso, ha aperto un bar gelateria al centro del frequentatissimo mercato, in Piazzetta Mediterraneo.

Cos'è BarConi: il bar gelateria di Palermo a trazione sociale

L'obiettivo di Moltivolti è quello di offrire un sostegno concreto ai giovani immigrati e creare, al contempo, un modello d'impresa e sviluppo sostenibile sia dal punto di vista ambientale, sia dal punto di vista sociale, con orari di lavoro equi e salari giusti. Il nome scelto è volutamente ironico: negli ultimi anni i "barconi" hanno assunto un'accezione negativa a causa dell'incessante comunicazione di una certa mala politica, con questo luogo d'aggregazione invece si prova a dare nuova "vita" anche al vocabolo.

Immagine

I protagonisti di questa avventura sono donne e uomini provenienti dall’Africa centrale e dal Maghreb: oltre a lavorare nel bar saranno coinvolti in percorsi di formazione e apprendistato per arrivare alla gestione autonoma della gelateria, dalla produzione alla vendita.

Eglah Blay, una delle dipendenti di BarConi, ha raccontato al TGS di essere arrivata in Italia da sola, da bambina, e che questo progetto le offre una nuova speranza dopo anni difficili. Proprio questa è la mission di Moltivolti secondo Giovanni Zinna, uno dei suoi fondatori: "Questo progetto è dedicato ai ragazzi arrivati qui con disperazione, approdati sulle nostre coste. I barconi evocano ricordi spiacevoli, oggi dovrà essere invece una parola di speranza per il futuro di queste persone".

Per l'occasione il maestro Antonio Cappadonia ha creato un gusto speciale da regalare a Moltivolti in occasione dell'apertura di BarConi: un gelato al burro d'arachidi leggermente salato, con una variegatura di riso soffiato sabbiato allo zucchero di canna integrale e essenza di limone.

4534
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
4534