Le yogurtiere sono elettrodomestici per preparare lo yogurt in casa. Basta mescolare yogurt, latte e frutta nel contenitore della yogurtiera e avviare il dispositivo.

Con una yogurtiera potrete scegliere quale gusto di yogurt preferite avendo la certezza di mangiare qualcosa di sano e senza conservanti.

Le yogurtiere possono essere a caraffa o a vasetto. Le yogurtiere a caraffa producono una grande quantità di yogurt nello stesso contenitore. È l'ideale per chi non ama variare e predilige un solo tipo di yogurt. Le yogurtiere a vasetto servono a produrre piccole porzioni di yogurt nello stesso momento. Ogni vasetto può contenere un gusto diverso di yogurt, accontentando tutti i palati.

Nella sezione dedicata alle yogurtiere su Amazon ne trovate tante, diverse per tipologie, velocità e livello di consumo. Per scegliere quella più giusta per voi, dovete tenere conto dell'uso che dovete farne e dei tempi a disposizione, ma non solo.

Le migliori yogurtiere per fare lo yogurt in casa

Per capire quale yogurtiera fa al caso nostro, dobbiamo tenere conto di quanto yogurt può contenere, quanti gusti possono essere preparati contemporaneamente, quali sono i consumi e i tempi di preparazione. Dunque, fare una scelta non è semplice. Per aiutarvi, abbiamo pensato di selezionarne 10 tra tutti quelli in vendita. La scelta è ricaduta su quelli più recensiti e più acquistati, ma anche quelli con il miglior rapporto qualità/prezzo.

Moulinex Yogurteo

Moulinex YG231E Yogurteo è una yogurtiera con 7 vasetti in vetro da 160 millilitri ciascuno. Lavora ad una potenza di 13 watt e non consuma eccessiva elettricità. È possibile impostare il timer ritardando la partenza fino a 15 ore. Sa i vasetti che il coperchio sono lavabili in lavastoviglie. Il display vi consente di tenere la preparazione sotto controllo. Misura 26,4 x 26×4 x 20,2 centimetri. Questo modello è tra i preferiti degli utenti. Se pensate che possa fare al caso vostro, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Severin

La yogurtiera Severin è piccola, pratica da trasportare in giro, ma di ottima qualità: parola di chi ha già potuto usufruire di questa yogurtiera. Non solo è realizzata con un design impeccabile, ma è anche estremamente funzionale. Al suo interno, infatti, ci sono 7 vasetti, che vi permetteranno di produrre diversi tipi di yogurt contemporaneamente. Alla frutta, al cioccolato o semplice? Nessun problema, potrete prepararli nello stesso momento, risparmiando del tempo che potrete dedicare ai vostri ospiti. Potete acquistarla su Amazon.

Ariete 621

La yogurtiera Ariete 621 è garante di qualità. Stando alle recensioni, è il top della gamma. Questo modello, in particolare, è anche molto economico. Ottimo prodotto per chi ha bisogno di coprire una settimana di pasti: con 1 litro di latte, infatti, potete produrre fino a 6 porzioni di yogurt. Si tratta di un modello a caraffa. Trovate questo prodotto su Amazon.

Ariete 85

La yogurtiera Ariete 85 è del tipo a vasetti. Con precisione, consente di prepararne 6 alla volta. Inoltre, all'interno della confezione, trovate anche alcune ricette per realizzare nuovi tipi di yogurt. Dunque, questo modello è comodo anche per chi è alle prime armi. Questo modello Yogurtella è disponibile su Amazon.

Ariete 626

La yogurtiera Ariete 626 è utile, per preparare 6 vasetti alla volta, come il modello precedente. La capacità totale è pari ad un litro. Lo spuntino sarà pronto in 12 ore. È possibile scegliere tra due diversi colori dell'elettrodomestico. Potete acquistare questa yogurtiera su Amazon.

Leogreen

Leogreen è una yogurtiera disponibile in 3 diverse versioni, da 6, 7 o 12 vasetti. I tempi di lavorazione e le capacità dei singoli vasetti non cambiano. In 8 ore si otterrà un prodotto fresco e di qualità. Tra tutte, la versione che gli utenti ritengono migliore è quella con 6 vasetti. La potete trovare su Amazon.

Rosenstein

Rosenstein è una yogurtiera consigliata per chi fa un uso sporadico dello yogurt e non è avvezzo alla sperimentazione di numerosi gusti. Può produrre fino ad 1 litro di yogurt alla volta ed è del tipo a caraffa. Questo modello su Amazon.

CuisinArt

La yogurtiera CousinArt è molto professionale. Infatti, non solo è realizzata in acciaio inossidabile, ma è anche provvista di doppia temperatura, poiché è adatta alla preparazione degli yogurt, ma anche a quella dei formaggi cremosi. Quindi, con un solo macchinario avrete a disposizione una doppia funzione. Questa yogurtiera CuisinArt, su Amazon è in vendita a 65 euro.

Duronic

Duronic è una yogurtiera all'avanguardia. È provvista di timer impostabile, display digitale. Ha un motore molto potente. Nel tempo che preferite avrete un risultato di qualità, tenendo a mente che avete a disposizione 8 vasetti. La Yogurtiera Duronic è in vendita su Amazon.

Gaia

La yogurtiera Gaia è in acciaio inox. È molto capiente, ha in dotazione 12 vasetti. Grazie al coperchio trasparente è possibile tenere sotto controllo il processo di lavorazione; il display a led vi segnala il tempo rimanente e la temperatura impostata preventivamente. Il risultato sarà eccellente. Potete acquistarla su Amazon.

Come funziona la yogurtiera

Fare uno yougurt con la yogurtiera è molto semplice. Per prima cosa, mescolate un litro di latte intero con un vasetto di yogurt. Mescolate bene, per evitare che si formino grumi. Successivamente, versate il composto nella yogurtiera e aggiungete cioccolato, mela, pera, banana o cereali, a seconda del gusto che volete ottenere. Dopo circa 8 ore, il vostro yogurt sarà pronto per essere messo in frigo.

Lo yogurt fatto in casa ha un sapore più acidulo di quello comprato al supermercato, perché senza conservanti. Per addolcirlo, potete mescolare il litro di latte iniziale con 250 ml di panna o la stelvia, un tipo di dolcificante naturale.

L'importanza di una yogurtiera sta nel fatto che, utilizzando questo strumento, siete padroni al 100% di ciò che mangerete. Avrete la certezza, quindi, di non mangiare sostanze nocive al vostro organismo, non adatte alla dieta che state seguendo o che possono risvegliare una vostra eventuale intolleranza alimentare.

Il fatto che lo yogurt realizzato in casa non presenti conservanti, non significa che debba essere mangiato al momento: potete tenere i vasetti prodotti in frigo per una settimana circa, come uno yogurt confezionato qualsiasi.

Come scegliere una yogurtiera

Per scegliere la migliore yogurtiera, bisogna prestare attenzione in particolare ai vasetti, alla potenza le funzioni.

I vasetti

In primo luogo, dovete ponderare bene il numero di vasetti che possono essere utilizzati contemporaneamente. Se avete in mente di fare un uso frequente della yogurtiera o di aver bisogno di più tipi di yogurt contemporaneamente, vi conviene acquistarne una con un numero elevato di vasetti a disposizione. Come avete visto, ci sono modelli che permettono di utilizzare fino a 12 vasetti nello stesso momento. O, addirittura, potete pensare di acquistare il modello di yogurtiera a caraffa, per una produzione ancora maggiore di yogurt.

Se, invece, pensate di voler fare uno uso più sporadico di questo strumento, allora potrete scegliere un modello con meno vasetti. E, sicuramente, quello a caraffa non fa al caso vostro.

A proposito di tempi, tenete a mente che una yogurtiera lavora in media per 8-12 ore. Quindi, avere a disposizione un numero elevato di vasetti è davvero importante.

Il materiale dei vasetti è indifferente, siano essi in vetro o in plastica il risultato non cambia: il vostro yogurt sarà comunque di qualità. Però, è anche vero che utilizzare vasetti in vetro permette di poterli risciacquare e riutilizzare e, quindi, controllare lo spreco di plastica a favore dell'ambiente.

La potenza

Maggiore sarà la potenza della yogurtiera, minori saranno i tempi di lavorazione. Avere una yogurtiera potente vi permetterà di produrre grandi quantità di yogurt in un colpo solo e, di conseguenza, anche di diversificare i gusti. Badate bene, però: una yogurtiera più potente consuma di più. Dunque, tenete sotto controllo la bolletta e fate le vostre valutazioni. Una buona scelta potrebbero essere i modelli a risparmio energetico, che hanno un valore economico maggiore, ma possono essere un investimento.

Le funzioni

Da non sottovalutare sono anche le funzioni accessorie. Una buona yogurtiera è provvista di timer e display. Il timer vi consente di tenere sotto controllo i tempi di lavorazione e di far lavorare la yogurtiera senza doverla controllare continuamente; inoltre, al termine del programma, l'elettrodomestico si spegnerà autonomamente, permettendovi di ridurre i consumi. Il display vi consente di sapere in ogni momento quali sono le impostazioni attive e, eventualmente, modificarle.

Ora sapete tutto quello che c'è da sapere sulle yogurtiere. Se ancora non siete convinti su quale modello acquistare, vi ricordiamo che potete sempre fare riferimento alla sezione di Amazon dedicata alle yogurtiere e scoprire altri modelli.