ingredienti
  • Farina tipo 00 115 g • 750 kcal
  • Zucchero bianco 150 g • 470 kcal
  • Latte fresco intero 500 ml • 63 kcal
  • Uova 4 • 0 kcal
  • Burro 125 g • 45 kcal
  • Acqua 1 cucchiaio • 0 kcal
  • Vaniglia semi di una baccello • 29 kcal
  • Succo di limone 1 cucchiaio • 750 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
  • Sale marino 1 pizzico • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta magica, così chiamata dal web, è un dolce diventato famoso in rete perché realizzato con semplici passaggi e pochi ingredienti -farina, uova, zucchero, vaniglia e limone. Si tratta di una torta a tre strati, la cui magia sta nell'unico impasto con 3 consistenze diverse: soffice pan di spagna per iniziare, gustosa crema al centro e un delizioso budino alla base, dalla consistenza più solida.

Non c'è trucco e non c'è inganno, il segreto per far formare correttamente i tre diversi strati, cioè per farli apparire ben divisi e distinti tra loro, è di rispettare l'ordine di aggiunta degli ingredienti, seguire con attenzione gli step del procedimento e la cottura in forno.

La ricetta originale è quella alla vaniglia e vista la sua semplicità, nel tempo, sono nate diverse e gustose varianti di questo dolce come quella al cioccolato, la versione con la ricotta o quella profumata all’arancia.

Vediamo come realizzarla in modo impeccabile.

Come preparare la torta magica

Preriscaldate il forno a 150°C e in modalità statica.

Sciogliete il burro e lasciatelo raffreddare.

Dividete i tuorli dagli albumi e montate i rossi con lo zucchero per 10 minuti (1). Aggiungete i semi della vaniglia, il cucchiaio d'acqua fredda, un pizzico di sale, il burro (2), la farina incorporandola un cucchiaio per volta dopo averla setacciata (3) e, solo per ultimo, il latte.
Ognuna di queste operazioni va fatta con le fruste in movimento, mi raccomando!

Montate gli albumi a neve ben ferma, aggiungendo il succo di limone (4) e amalgamateli delicatamente al composto, con la frusta (5). Versate il tutto in una tortiera da 20×20 cm ricoperta interamente con carta forno.

Infornate per almeno 80 minuti nel ripiano intermedio perché la superficie dovrà essere dorata.

Estraete la torta dal forno e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente, copritela con pellicola e riponetela in frigo per almeno 2 ore prima di servirla. Non appena si sarà compattata sformatela dalla teglia, eliminando la carta forno. Tagliatela a cubotti e servite la torta magica cospargendo la superficie con zucchero a velo.

Come conservare la torta magica

La torta magica può essere conservata in frigorifero in un contenitore ermetico o nella stessa teglia coperta con pellicola o alluminio per massimo tre giorni. Può essere congelata già tagliata in porzioni distanziate tra loro e avvolte in carta forno.

Consigli

L’unico grande segreto per la riuscita della torta magica è la precisione. Rispettate alla lettera le dosi, i passaggi e la dimensione della tortiera. Se gli strati non si formano potrebbe essere che abbiate modificato qualcosa rispetto la ricetta originale. Influiscono molto anche il forno e i tempi di cottura, quando la superficie inizia a colorirsi la torta sarà pronta, ma dovete essere sicuri che la temperatura sia stata costante e non toppo elevata!