ingredienti
  • Per la base
  • Farina 250 gr • 901 kcal
  • Zucchero 5 cucchiai • 380 kcal
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino • 750 kcal
  • Uova 4 • 0 kcal
  • Burro 150 gr • 45 kcal
  • Pesche noci 4
  • Lievito in polvere la punta di 1 cucchiaino
  • Per la farcitura
  • Panna fresca 150 gr • 335 kcal
  • Yogurt bianco 100 gr • 146 kcal
  • Zucchero 2 cucchiai • 380 kcal
  • Uova 2 • 0 kcal
  • ribes rossi 150 gr
  • Limone 1 • 43 kcal
  • vi servono inoltre
  • Zucchero a velo • 380 kcal
  • ribes rossi
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta di pesche e ribes, ricetta firmata dalla celebre cuoca televisiva Anna Moroni, è un dolce goloso, ricco e fragrante. Semplice e super veloce da realizzare, conquisterà tutti per il gioco di consistenze e sfumature di gusto differenti: la base, una morbida frolla arricchita da cubetti di pesca noce, accoglie una delicata crema di yogurt e panna; la guarnizione finale con i ribes rossi, leggermente aciduli, creerà un contrasto cremoso e piacevolmente sorprendente. Una torta perfetta per una colazione sana e genuina o da servire come raffinato fine pasto, in accompagnamento a una pallina di gelato alla crema.

Come preparare la torta di pesche e ribes

torta di pesche e ribes

In una ciotola mescolate il burro morbido e lo zucchero con una spatola morbida (1).

torta di pesche e ribes

Aggiungete le uova (2) e proseguite a lavorare l'impasto.

torta di pesche e ribes

Profumate con la vaniglia  e incorporate infine la farina, setacciata con il lievito, fino a ottenere un composto ben amalgamato (3).

torta di pesche e ribes

Imburrate lo stampo, versate all'interno l’impasto e livellatelo con cura. Lavate le pesche, tagliatele a spicchi e disponeteli sulla superficie (4).

torta di pesche e ribes

Mescolate in una ciotola lo yogurt, la panna, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata con una frusta; incorporate le uova e infine i ribes sgranati e amalgamate delicatamente (5).

torta di pesche e ribes

Versate questo impasto sulla base di frolla (6) e infornate a 180 °C per circa 45 minuti.

torta di pesche e ribes

Trascorso il tempo di cottura, sfornate la torta e lasciatela intiepidire, quindi sformatela e spolverizzatela con un po' di zucchero a velo. Guarnite con un rametto di ribes e servite (7).

Consigli

Utilizzate uno stampo da 23 cm di diametro, preferibilmente a cerniera, ben imburrato. In alternativa, potete foderarlo con un foglio di carta forno: per far sì che aderisca perfettamente al fondo e ai bordi, bagnate la carta con un pochino di acqua fredda, strizzatela per bene e poi sistematela all'interno dello stampo.

Per questa ricetta scegliete le pesche noci, anche dette nettarine, ben mature e succose: dalla polpa gialla e la pelle liscia e rossastra, si caratterizzano per un gusto piacevolmente dolce e una fragranza assolutamente irresistibile.

Potete guarnire la superficie della torta anche con delle lamelle di mandorle, leggermente tostate, oppure con delle gocce di cioccolato.

Per rendere la vostra torta ancora più golosa, potete servirla tiepida con una pallina di gelato alla crema. Per una colazione sana e altrettanto goduriosa, inzuppate una bella fetta di torta in un cappuccino caldo e schiumoso.

Nel caso in cui non troviate i ribes rossi, potete sostituirli anche con un altro frutto di bosco: perfetti, sempre per il loro gusto leggermente acidulo, i mirtilli e i lamponi.

Conservazione

La torta di pesche e ribes di conserva in frigorifero per massimo 3-4 giorni, coperta in superficie con un foglio di pellicola trasparente.