ricetta

Torta al formaggio: la ricetta della crescia di Pasqua

Preparazione: 180 Min
Cottura: 50 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 6 persone
A cura di Raffaella Caucci
6032
Immagine
ingredienti
Farina tipo 0
500 gr
Uova
3
Parmigiano grattugiato
100 gr
Pecorino
150 gr
Lievito di birra fresco
1 cubetto da 25 gr
Latte fresco intero
200 ml
Formaggio a pasta filata
250 gr
Olio extravergine di oliva
100 ml
Sale marino
1 cucchiaino
vi servono inoltre
Burro
q.b.
Farina tipo 0
q.b.

La torta al formaggio è un rustico lievitato tipico di Marche, Umbria e Lazio. Conosciuto anche come crescia, si tratta di un prodotto da forno tradizionalmente preparato nel Centro Italia in occasione della Pasqua, per accompagnare salumi, formaggi e uova sode durante la colazione di festa. Dalla forma leggermente svasata, dovuta al caratteristico stampo, la torta al formaggio è soffice, alta e molto saporita.

Il suo impasto, oltre a latte, lievito, uova e farina, prevede grandi quantità di formaggi di diverse tipologie. Innanzitutto parmigiano e pecorino grattugiati ai quali si aggiungono, in un secondo momento, cubetti di formaggio a pasta filata come provolone, groviera oppure emmenthal. In alcune varianti la ricetta della torta al formaggio si arricchisce anche di una generosa spolverizzata di pepe, per un risultato ancora più saporito e deciso.

Oltre che per la tradizionale colazione pasquale, puoi preparare la torta al formaggio e servirla durante un ricco antipasto insieme ad affettati, creme spalmabili e formaggi. Appena sfornata, questo lievitato ha una texture quasi impalpabile, il formaggio a pezzi è filante e sembra di addentare una nuvola. Durante il raffreddamento e il riposo, la crescia ha il tempo di assestarsi e di far amalgamare i sapori, per cui può essere preparata anche in anticipo, meglio ancora il giorno precedente. Ottima sia calda sia fredda, può essere gustata anche durante un picnic o una scampagnata fuori porta.

Scopri come preparare la torta al formaggio seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare la torta al formaggio

Sciogli il lievito nel latte a temperatura ambiente 1.

Sistema la farina a fontana in una ciotola e raccogli al centro le uova 2, quindi amalgama con una forchetta.

Incorpora anche il latte con il lievito continuando a mescolare 3.

Aggiungi infine i formaggi grattugiati, il sale e l'olio 4.

Impasta con le mani cercando di ottenere un composto omogeneo 5.

Trasferisci il composto su un piano di lavoro e impasta finché non apparirà elastico. Poi forma un panetto 6 e riponilo in una ciotola a lievitare per circa un'ora e mezza, coperto con pellicola trasparente.

Nel frattempo, imburra accuratamente lo stampo 7 e infarinalo leggermente.

Rimuovi la pellicola quando l'impasto avrà raddoppiato il volume iniziale 8.

Trasferiscilo sul piano di lavoro, allargalo con i polpastrelli e ricoprilo con il formaggio, tagliato a cubetti 9.

Ripiega l'impasto su se stesso fino ad avvolgere completamente il formaggio, poi forma una palla e disponila nel pirottino 10. Copri con pellicola trasparente e metti a lievitare in un luogo riparato.

Rimuovi la pellicola 11, quando l'impasto avrà raggiunto il bordo dello stampo: ci vorranno tra 1 o 2 ore a seconda della temperatura di lievitazione.

Cuoci sul livello più basso del forno statico preriscaldato a  180 °C per circa 50 minuti 12.

Sforna quando la crescia apparirà dorata 13 e, infilando uno stecchino al centro fino alla base, questo uscirà asciutto.

Lascia intiepidire la crescia per 10 minuti, poi con un coltello ripassa i bordi e sforma la torta capovolgendo lo stampo 14.

Servi la torta al formaggio calda o fredda 15.

Consigli

Per la cottura della torta al formaggio, utilizza gli stampi per le pizze di Pasqua, le cosiddette tielle, che trovi in vendita nei negozi specializzati e nei supermercati, ma vanno bene anche gli stampi per la preparazione del panettone.

Se non hai tempo per la lievitazione, puoi utilizzare il lievito istantaneo in polvere: in questo caso diminuisci la quantità di un terzo.

Cuoci la torta al formaggio nella parte bassa del forno, per evitare che si bruci in superficie e per farla cuocere meglio sotto.

Conservazione

La torta al formaggio può essere conservata a temperatura ambiente per 2 giorni, in un sacchetto di plastica o avvolta in uno strofinaccio di cotone: in questo modo resterà più morbida.

6032
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
6032