ricetta

Tasca di vitello ripiena: la ricetta dell’arrosto semplice e di grande effetto

Preparazione: 60 Min
Cottura: 70 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
2
Immagine
ingredienti
vitello (magatello, cappello del prete)
1 kg
Cipolla
1
Costa di sedano
1
Carota
1
Rosmarino
1 rametto
Vino bianco
150 ml
Brodo
150 ml
Olio extravergine di oliva
q.b.
per il ripieno
Spinaci
300 gr
Prosciutto cotto
100 gr
Formaggio grattugiato
50 gr
uovo
1
Pane raffermo
60 gr
Latte
circa 100 ml
Sale
q.b.
pepe
q.b.
per il contorno
Patate a pasta gialla
1 kg
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

La tasca di vitello ripiena è un secondo piatto ricco e appetitoso, un grande classico della tradizione italiana. Perfetto per le occasioni speciali e i pranzi di festa, mette d'accordo grandi e piccini. La carne di vitello viene farcita con un goloso ripieno, rosolata in padella con gli odori e poi cotta dolcemente e a lungo con l'aggiunta di vino bianco e brodo caldo. Il risultato è una pietanza morbida e succulenta, servita con il suo fondo di cottura frullato e accompagnata dalle immancabili patate arrosto.

Per una riuscita impeccabile, ti consigliamo di scegliere il magatello di vitello, uno dei tagli più magri e pregiati, farcirlo con gli ingredienti che preferisci e poi cuocerlo pazientemente, affinché la carne diventi tenera e assorba tutti gli aromi del soffritto. Nella nostra ricetta abbiamo scelto di riempire la tasca con un ripieno a base di spinaci, prosciutto cotto e formaggio, ma puoi aggiungere altre erbette di stagione, mortadella e scamorza, per un risultato ancora più saporito e filante.

Ti consigliamo di cucire l'apertura della tasca con ago e spago da cucina; in alternativa, puoi legare il tuo arrosto in maniera molto stretta e precisa, quindi sigillare il taglio in casseruola: in questo modo limiterai la possibile fuoriuscita del ripieno. Puoi frullare il fondo di cottura e utilizzarlo come salsa di accompagnamento dalla consistenza piuttosto spessa; se preferisci che sia più fluida, allungala con un goccino di brodo bollente.

Scopri come preparare la tasca di vitello seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare la tasca di vitello

Lava con cura gli spinaci 1.

Trasferiscili in una pentola e lasciali appassire con la sola acqua residua del lavaggio 2.

Trita il pane raffermo 3.

Raccoglilo in una ciotola 4, aggiungi il latte e lascialo ammorbidire per qualche minuto.

Trita il prosciutto cotto abbastanza finemente 5.

Strizza il pane ammollato, mettilo in un'altra ciotola pulita e aggiungi il prosciutto 6.

Una volta cotti, spegni e lascia intiepidire gli spinaci 7.

Unisci gli spinaci al ripieno e aggiusta di sale 8.

Profuma con una macinata di pepe 9.

Aggiungi il formaggio grattugiato 10.

Termina con l’uovo 11.

Mescola accuratamente con una spatola 12.

Con un coltello molto affilato crea una tasca all'interno del pezzo di carne: devi affondare la lama senza arrivare fino in fondo 13.

Elimina le parti esterne più fibrose e grasse 14.

Farcisci la tasca con il ripieno 15.

Lega l'arrosto con dello spago da cucina: fai una prima legatura sul lato lungo 16.

Procedi poi con le legature perpendicolari e sigilla per bene 17.

Pulisci gli odori e falli appassire in una casseruola con un filo di olio 18.

Togli le verdure dalla casseruola 19.

Disponi l'arrosto e fallo rosolare per bene da tutti i lati, partendo dall'apertura 20.

Aggiungi gli odori 21.

Sfuma con il vino bianco 22.

Copri con il brodo 23.

Aggiungi un rametto di rosmarino 24. Copri e lascia cuocere per circa 1 ora, o comunque finché la carne non sarà morbida.

Intanto sbuccia le patate e tagliale a tocchetti 25.

Trasferiscile in una teglia, foderata con carta forno, e condiscile con un filo di olio 26 e un pizzico di sale. Inforna a 180 °C per circa 40 minuti, finché non saranno ben dorate all'esterno.

Quando l'arrosto sarà cotto, trasferiscilo su un tagliere ed elimina lo spago da cucina 27.

Taglia l'arrosto a fettine e tieni da parte in caldo 28.

Frulla il fondo di cottura: se vuoi una salsa più fluida, diluiscila con un po’ di brodo bollente 29.

Quando le patate saranno ben dorate, sfornale 30.

Trasferisci l'arrosto in un piatto da portata, guarnisci con il fondo di cottura frullato e servi, accompagnando con le patate arrosto 31.

Conservazione

La tasca di vitello ripiena può essere conservata in frigorifero, coperta con pellicola trasparente, per 1-2 giorni; può essere congelata intera o già tagliata a fettine insieme al fondo di cottura.

2
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2