ricetta

Tagliatelle al cacao: la ricetta del primo cremoso e aromatico

Preparazione: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Stefania Zecca
7
Immagine
ingredienti
Farina 0
180 gr
Farina di grano saraceno
40 gr
Cacao amaro in polvere
15 gr
Acqua
130-140 gr
Taleggio
120 gr
pinoli già pelati
20 gr
Salvia
q.b.
Latte
q.b.
sale marino integrale
q.b.
pepe
q.b.

Le tagliatelle al cacao sono un primo piatto originale e gustoso, perfetto per la stagione invernale. Semplici da realizzare, prevedono un impasto senza uova e con l'aggiunta di cacao amaro in polvere e di un pizzico di farina di grano saraceno, che conferirà loro un tocco di piacevole rusticità. Nella nostra versione vengono mantecate con una crema di taleggio e infine guarnite con pinoli e foglioline di salvia fresca, per un risultato avvolgente e molto fragrante.

Il gusto lievemente amarognolo del cacao esalterà la dolcezza del taleggio, un formaggio vaccino morbido e dalla consistenza scioglievole, per un risultato finale equilibrato e gustoso. Si tratta di una ricetta veloce e stuzzicante, che potete preparare in poche mosse, ideale per un pranzo domenicale in famiglia, una cena con gli amici o una ricorrenza speciale, come il giorno di San Valentino.

Potete sostituire il taleggio con un altro formaggio a pasta molle di vostro gusto e i pinoli con dei gherigli di noce o delle mandorle a lamelle tostate. Potete arricchire il piatto anche con del radicchio saltato in padella con un filo di olio e dello scalogno tritato oppure con una delicata crema di zucca. Per i palati più robusti, provatele condite con un corposo ragù di carne.

Scoprite come realizzare le tagliatelle al cacao seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare le tagliatelle al cacao

Trasferite le farine in una ciotola capiente, unite il cacao 1 e miscelate.

Versate l'acqua a filo, poco per volta 2, e mescolate finché avrete un composto omogeneo.

Trasferite il panetto su un piano di lavoro infarinato 3.

Impastate con vigore per 4-5 minuti 4. Formate una palla, copritela e lasciate riposare per una mezz'ora.

Trascorso questo tempo, iniziate a stendere l'impasto con un matterello 5.

Dovrete ottenere una sfoglia sottile da circa 1 mm 6.

Infarinate la superficie della sfoglia 7.

Dopo averla ripiegata su se stessa, tagliate la sfoglia ricavando delle strisce da 2 cm circa di spessore 8.

Aprite ogni striscia e trasferite le tagliatelle sopra un tagliere in legno 9. Lasciate asciugare per una mezz'ora.

Trasferite il taleggio, portato a temperatura ambiente e poi tagliato a tocchetti, in una larga padella 10.

Lessate le tagliatelle in acqua bollente e salata per 3 minuti, quindi scolatele e trasferitele in padella con il taleggio 11. Mettete sul fuoco e mantecate mescolando con delicatezza (per ammorbidire aggiungete poca acqua di cottura o del latte).

Impiattate, completate con i pinoli e foglioline di salvia, e servite 12.

Conservazione

Le tagliatelle si conservano per un paio di giorni in frigorifero, ben cosparse di farina e stese in un vassoio. Se cotte, vi consigliamo di gustarle calde al momento.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
7