ingredienti
  • spaghettoni di semola 400 gr
  • Porri medi 300 gr
  • Olive taggiasche denocciolate 20
  • Peperoncino fresco 15 gr • 29 kcal
  • pecorino toscano 30 gr
  • Limone 1 • 43 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 0 kcal
  • sale marino integrale q.b.
  • Capperi sotto sale 1 cucchiaio
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli spaghettoni con porri, olive e peperoncino sono un primo gustoso e stuzzicante, perfetto tanto per un pranzo in famiglia quanto per una cena semplice e informale con gli amici. Si preparano facilmente e in pochissimi minuti: potete anche cuocere in anticipo il condimento e lessare la pasta solo all'ultimo, così da avere un piatto caldo e fumante con cui risolvere un invito inaspettato.

I porri, tagliati finemente a rondelle, vengono saltati in padella con un fondo piccante a base di peperoncino e olio; i capperi dissalati e le olive taggiasche doneranno una piacevole sapidità, mentre la scorza di limone, finemente grattugiata, una nota delicata e al tempo stesso rinfrescante. Un condimento espresso molto veloce e saporito, ideale per accogliere questi spaghettoni di semola cotti al dente o un altro formato di pasta di vostro gusto. Potete anche utilizzare la pasta integrale oppure quella di riso o di grano saraceno, nel caso in cui abbiate degli ospiti celiaci o intolleranti al glutine.

Vi consigliamo di utilizzare dei limoni biologici e non trattati chimicamente, e di aggiungere un goccino di acqua di cottura della pasta in fase di mantecatura, per ottenere una pietanza molto cremosa e avvolgente. Sciacquate accuratamente i capperi sotto l'acqua corrente fredda, per dissalarsi, e prima di aggiustare con altro sale assaggiate la pasta. Potete sostituire il pecorino con il parmigiano o, per una versione vegan-friendly, con del lievito alimentare in scaglie. Seguite passo passo la nostra ricetta e non sbaglierete nemmeno un colpo.

Come preparare gli spaghettoni con porri, olive e peperoncino

spaghettoni con porri, olive e peperoncino

Lavate i porri, eliminate le foglie esterne più dure (conservatele per un brodo) e affettateli finemente (1).

Private il peperoncino dei semi e tagliuzzatelo con una forbice mettendolo in una padella con due cucchiai d'olio (2).

Unite i porri (3) e mettete sul fuoco, quindi coprite con un coperchio e fate saltare il tutto per un paio di minuti.

Aggiungete i capperi dissalati (4).

Unite le olive, tagliate grossolanamente (5), rimettete sul fuco e proseguite la cottura finché i porri non saranno morbidi.

Nel frattempo lessate la pasta in acqua leggermente salata, quindi scolatela al dente e versatela in padella con il condimento (6). Fate saltare brevemente su fuoco vivace e, se serve per dare morbidezza, aggiungete poca acqua di cottura della pasta.

Trasferite la pasta nei piatti individuali e aggiungete una spolverizzata di scorza di limone finemente grattugiata (7).

Completate con il pecorino grattugiato (8).

Ultimate con un filo d'olio a crudo e servite (9).

Conservazione

Per un risultato impeccabile, vi consigliamo di lessare la pasta e gustarla calda al momento.