ricetta

Spaghetti allo scoglio: la ricetta semplice e gustosa del primo di mare

Preparazione: 15 Min
Cottura: 20 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
44
Immagine
ingredienti
Spaghetti
400 gr
Calamari o totani già puliti
4 di media grandezza
Cozze già pulite
500 gr
Vongole già pulite
500 gr
Gamberetti puliti
200 gr
Pomodorini
10-12
Vino bianco secco
50 ml
Prezzemolo fresco
q.b.
Aglio
1-2 spicchi
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale

Gli spaghetti allo scoglio sono un primo piatto di pesce tipico della cucina italiana, in particolare campana, preparato con un condimento a base di molluschi, crostacei, pomodori, aglio e prezzemolo. Gli spaghetti sono il formato di pasta che meglio si presta ad accogliere un sugo così ricco e gustoso, realizzato solitamente con cozze, vongole, ma anche gamberetti, totani, calamari e seppioline.

Una ricetta semplice e dai profumi irresistibili, preparata spesso con il pescato del giorno e secondo le tradizioni e le ricette tramandate di famiglia in famiglia. Per ottenere una cremosità eccezionale, scola la pasta molto al dente, aggiungila al condimento allo scoglio e prosegui la sua cottura direttamente in padella, proprio come fosse un risotto.

Il risultato è quindi un piatto avvolgente e molto saporito, perfetto per qualunque pranzo o cena a base di pesce, anche di festa. Il sugo allo scoglio può essere realizzato con vari tipi di molluschi, crostacei o cefalopodi, in base alla disponibilità del momento. Si possono scegliere i pomodorini freschi, la polpa di pomodoro, i pelati o anche la passata. Per un tocco piccante, puoi aggiungere del peperoncino nel soffritto.

Scopri come realizzare gli spaghetti allo scoglio seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare gli spaghetti allo scoglio

Sciacqua le cozze e le vongole sfregandole sotto acqua fredda corrente. Versale in una padella capiente insieme ai gambi del prezzemolo 1.

Metti sul fuoco, copri con il coperchio e attendi qualche minuto finché i gusci non si saranno aperti 2. Tieni da parte, sgusciando le cozze e le vongole, e conservandole nel loro liquido filtrato.

In una larga padella versa 2-3 cucchiai di olio, aggiungi l'aglio, il prezzemolo tritato e i totani, tagliati ad anelli 3.

Fai cuocere per 7-8 minuti a fuoco alto, quindi sfuma con il vino bianco 4 e lascialo evaporare.

Preleva i totani quando saranno teneri e succosi. Nella stessa padella aggiungi i pomodorini, lavati, asciugati e tagliati a metà 5, e cuocili per qualche minuto a fuoco vivo.

Nel frattempo, prepara il pesce che dovrà essere aggiunto ai pomodori 6. Tieni da parte eventuali gusci di cozze per la decorazione del piatto.

Quando i pomodori saranno leggermente appassiti, aggiungi un pizzico di sale 7. Lessa gli spaghetti in abbondante acqua leggermente salata.

Unisci ora anche i totani con il loro condimento 8.

Versa i molluschi 9.

Aggiungi a questo punto anche i gamberetti, privati della testa 10.

Lascia insaporire e cuocere il sugo allo scoglio per 7-8 minuti 11.

Scola gli spaghetti al dente e versali nel condimento allo scoglio 12, mescolando per amalgamare i sapori.

Servi subito gli spaghetti allo scoglio 13.

Impiatta e guarnisci il piatto con prezzemolo fresco tritato 14.

Conservazione

Gli spaghetti allo scoglio vanno consumati al momento e ben caldi. Si sconsiglia la conservazione o la congelazione.

44
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
44