ricetta

Semifreddo veloce al cappuccino: la ricetta del dolce golosissimo senza cottura

Preparazione: 135 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 12 persone
A cura di Redazione Cucina
347
Immagine
ingredienti
Cracker Graham o biscotti Digestive
300 gr
Miscela istantanea per cappuccino
8 cucchiai
Latte o acqua
1 tazza
Yogurt greco
2 tazze
Panna da montare
2 tazze
Zucchero di canna
4 cucchiai
Estratto di vaniglia
2 cucchiaini

Il semifreddo al cappuccino è un dolce goloso e molto facile da realizzare, che non ha bisogno di nessuna cottura: è fatto con una deliziosa base di biscotti, panna montata, yogurt greco e un piccolo segreto, la polvere istantanea per cappuccino. Un dolce molto semplice, da servire come fine pasto accompagnato da un vino dolce, ma anche come merenda: l'unica accortezza da seguire è quella di lasciarlo in frigo per almeno un paio d'ore, in modo che prenda la consistenza giusta.

Come preparare il semifreddo veloce al cappuccino

In una ciotola mescolate 3 cucchiai di miscela istantanea per cappuccino con 2 cucchiai di acqua o di latte. In un'altra ciotola montate la panna (1) finché non ottenete un composto ben fermo (fate una prova con un cucchiaino, la panna deve restare compatta senza colare).

Aggiungete alla panna il mix di acqua e cappuccino, poi lo yogurt, lo zucchero e l'estratto di vaniglia 2. Mescolate finché tutti gli ingredienti non risultano amalgamati.

In una teglia dai bordi non troppo alti mettete un primo strato di crema. Mischiate 5 cucchiai di miscela istantanea per cappuccino e 1/4 di tazza di latte caldo: bagnate i biscotti nella miscela per alcuni secondi prima di posizionarli nella teglia, uno di fianco all'altro 3.

Versate 1/3 della crema sui biscotti e distribuitela bene 4: ripetete l'operazione con altri due strati di biscotti e crema.

Coprite il semifreddo e fatelo raffreddare in frigorifero per almeno 2 ore, quindi servite 5.

Consigli

Se non trovate i biscotti consigliati potete sostituirli con una cialda per dolci rettangolare: la potete trovare anche al supermercato nel reparto apposito. Prima di servire, spolverare leggermente il semifreddo con del cacao in polvere. Se volete, potete inserire della frutta fresca come guarnizione: i frutti rossi, o della frutta con una buona acidità, sono i più consigliati.

Evitate di usare una teglia dai bordi molto alti, per evitare di trovare difficoltà nel tagliare la prima fetta.

Se vi piacciono i semifreddi, provate la ricetta del semifreddo al caffè.

Conservazione

Potete conservare il semifreddo in frigo per 1-2 giorni, ben coperto.

347
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
347