ricetta

Salvia fritta in pastella: la ricetta dell’antipasto sfizioso e fragrante

Preparazione: 5 Min
Cottura: 5 Min
Riposo: 30 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Carlotta Falletti
7
Immagine
ingredienti
Salvia
20 foglie
Farina
50 gr
birra chiara fredda
100 ml
Sale
q.b.
per la frittura
Olio di semi di arachide
q.b.

La salvia fritta in pastella è un antipasto gustoso e fragrante. Ottima da servire come snack croccante all’ora dell’aperitivo, o durante un pranzo o una cena a buffet, si prepara con pochissimi ingredienti e in soli 10 minuti. Basterà immergere le foglie di salvia in una pastella veloce alla birra e friggerle, poche alla volta, in olio di semi bollente, per ottenere un delizioso stuzzichino da spiluccare ben caldo in punta di dita.

La birra contenuta nella pastella, grazie alla presenza dei lieviti, garantirà una frittura gonfia e dorata senza bisogno di aggiungere un pizzico di bicarbonato o altro lievito. Puoi scegliere una birra scura o chiara, come nella nostra versione, ma l’importante è che sia freddissima: in questo modo si creerà uno shock termico con la temperatura dell’olio che garantirà un fritto impeccabile. Se preferisci puoi aromatizzare la pastella con scorzette di limone o una macinata di pepe, prepararne una più ricca e corposa con le uova o sostituire la birra con l’acqua frizzante (anche se la resa non sarà la stessa).

Per questa ricetta scegli foglie di salvia grandi, integre e prive di ammaccature, e ricordati di non friggerle tutte insieme: in questo modo la temperatura dell’olio non si abbasserà e il risultato finale sarà ottimale.

Scopri come preparare la salvia fritta in pastella seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta cimentati anche con le verdure in pastella.

Come preparare la salvia fritta in pastella

Immergi le foglie di salvia in una ciotola con acqua fredda 1 per eliminare tutte le impurità.

Tampona le foglie di salvia con un canovaccio 2 pulito e tieni da parte.

Prepara la pastella: raccogli la farina setacciata in una ciotola capiente e aggiusta di sale 3.

Versa la birra 4.

Lavora accuratamente con una frusta 5.

Fino a ottenere una pastella liscia e priva di grumi 6. Copri con pellicola trasparente e lascia riposare in frigo per una mezz'ora.

Trascorso il tempo di riposo, immergi le foglie di salvia nella pastella 7.

Scalda abbondante olio in una casseruola e friggi le foglie di salvia 8, poche alla volta, fino a quando saranno gonfie e dorate.

Scola la salvia fritta, con l'aiuto di un mestolo forato, su un foglio di carta assorbente da cucina, e aggiusta di sale 10.

Disponi la salvia fritta su un piatto da portata 11, e servila ben calda.

Conservazione

Per gustarla al meglio ti suggeriamo di consumare la salvia fritta in pastella ben calda al momento. Si sconsiglia la conservazione.

7
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
7