ricetta

Roscon de Reyes: la ricetta della ciambella dei Re Magi per l’Epifania

Preparazione: 60 Min
Cottura: 40 Min
Lievitazione: 240 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 6-8
A cura di Eleonora Tiso
43
Immagine
ingredienti
Per l'impasto
Farina 00
500 gr
Uova
200 gr
Burro
100 gr
Latte
100 gr
Zucchero
100 gr
Lievito di birra fresco
25 gr
Scorza di arancia grattugiata
1
Acqua di fiori di arancio
1a fialetta
Sale
1 cucchiaino
Per la decorazione
uovo
1
Granella di zucchero
q.b.
Ciliegie candite
q.b.
mandorle a lamelle
q.b.
Arancia candita
q.b.

Il Roscon de Reyes (Rosca de Reyes), o ciambella dei Re Magi, è una brioche lievitata, soffice e deliziosa, tipica della tradizione natalizia spagnola. Viene preparata in occasione dell'arrivo dei Magi, il giorno dell'Epifania, anche detto "el día de los Reyes" (giorno dei Magi, appunto). Questa ciambella profumata ai fiori d'arancio viene decorata in superficie come una vera corona, con canditi, zucchero a granella e mandorle a lamelle.

La tradizione vuole che all'interno dell'impasto venga inserita una "sorpresa": un oggettino, un anellino o una mandorla, che rendono re per un giorno chi li troverà, oppure una fava secca o di ceramica, che obbliga a pagare il dolce. Questa consuetudine accomuna il Roscon de Reyes alla Galette de Rois, una delizia di origine francese, e si è diffusa in diverse parti del mondo: in Messico, ad esempio, la ciambella viene riempita con una piccola riproduzione del bambin Gesù. Semplicissima da realizzare, vi conquisterà per la morbidezza dell'impasto e il profumo avvolgente e fragrante.

In Spagna, la sua preparazione si fa precedere da un vero e proprio rito: la notte del 6 gennaio, infatti, i bambini lasciano sotto l'albero le loro pantofole, insieme a qualche dolcetto e a un po' di anice, da offrire ai Magi in cambio del regalo tanto atteso. La mattina successiva, il Roscon de Reyes si consuma inzuppato nel latte bollente o accompagnato a una golosa cioccolata calda.

A piacere, possiamo gustarlo a merenda con una tazza di tè o a colazione, durante tutto il periodo natalizio. Si può anche tagliare a metà e farcire con panna montata, per un risultato ancor più goloso. Per ottenere una forma più regolare e una ciambella leggermente più alta, si può utilizzare uno stampo a ciambella in cui riporla prima della seconda lievitazione.

Scopriamo come realizzarla seguendo passo passo la ricetta.

Come preparare il Roscon de Reyes

Impasta gli ingredienti, a mano o con la planetaria: aggiungi alla farina lo zucchero, la scorza grattugiata dell'arancia e le uova 1.

Sciogli il burro nel latte con l'aroma di fiori d'arancio; quando il composto sarà tiepido, unisci il lievito di birra e mescola. Versa il tutto nella planetaria 2.

Inizia a impastare per amalgamare il tutto 3. Unisci in ultimo il sale.

Lavora l'impasto a lungo, fino a quando sarà ben incordato e non più appiccicoso 4. Serviranno 20-25 minuti.

Forma una palla liscia e omogenea 5, lascia lievitare coperta in un luogo tiepido fino al raddoppio del volume iniziale (circa 3 ore).

Quando l'impasto sarà pronto, si presenterà gonfio e liscio 6.

Rimettilo sul piano di lavoro, forma una palla e pratica al centro un buco con le dita 7.

Allargalo per dare all'impasto la forma di una ciambella 8.

Poni la ciambella su una leccarda, rivestita di carta da forno 9.

Spennellala con l'uovo sbattuto e lascia lievitare ancora per un'ora o fino al raddoppio del volume 10.

Spennella ancora una volta con l'uovo sbattuto. Decora il Roscon de Reyes con ciliegie candite e zucchero a granella 11.

Completa con arancia candita e mandorle a lamelle 12.

Inforna la torta a 170 °C in forno statico per circa 40 minuti 13.

Sforna la Roscon de Reyes, lasciala raffreddare completamente e servi 14.

Conservazione

Il Roscon de Reyes si conserva a temperatura ambiente per 2-3 giorni in un sacchetto per alimenti ben sigillato. Si può congelare, una volta cotto, per 1-2 mesi.

43
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
43