ricetta

Rombo al forno: la ricetta semplice e gustosa con patate

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
310
Immagine
ingredienti
Rombo
1,5 kg già pulito
Patate
750 gr
Pomodorini
200 gr
Aglio
1 spicchio
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale marino
q.b.
Pepe nero
q.b.
Prezzemolo
q.b. tritato

Il rombo al forno è un secondo piatto di mare semplice e veloce da preparare, la ricetta classica per realizzare questo pesce delizioso e dal sapore delicato, accompagnato con patate e pomodorini e aromatizzato con prezzemolo tritato. La carne bianca, soda e polposa di questo pesce è molto pregiata e gustosa e si presta a diverse preparazioni: si può cucinare intero, a filetti, cotto in padella, al vapore, inoltre il rombo può essere utilizzato anche per la preparazione di sughi e primi piatti di pesce. Si tratta inoltre di un pesce che contiene poche spine, particolare non trascurabile che ci permetterà di gustarlo al meglio. Ma ecco come prepararlo al forno con le patate per una cena gustosa e completa che conquisterà tutti.

Come preparare il rombo al forno

Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a fette sottili 1. Sbollentatele per un paio di minuti in acqua bollente e salata, scolatele con un mestolo forato e mettetele da parte. Ora tagliate i pomodorini a metà 2 e metteteli in una ciotola. Sciacquate il rombo sotto acqua corrente e asciugatelo con carta da cucina. Versate un filo d'olio nella teglia disponet le fettine di patate conditele con sale, pepe e prezzemolo e adagiatevi sopra il rombo con il lato della pelle rivolto verso l'alto e aggiungete sale e olio. Unite anche i pomodorini e l'aglio tagliato e fettine. Cuocete in forno preriscaldato a 180 °C per circa 20 minuti. A fine cottura potete accendere per pochi minuti il grill per far dorare le patate. Il vostro rombo al forno è pronto per essere gustato 3.

Consigli

Potete insaporite il vostro rombo al forno aggiungendo anche un bicchiere di vino bianco: mettete il pesce in forno e, dopo 10 minuti, aggiungete il vino e continuate la cottura per altri 10 minuti.

Se comprate il rombo non pulito dal pescivendolo allora, prima di prepararlo, praticate un taglio nella parte inferiore, sotto la branchia, ed evisceratelo. Tagliate poi le pinne.

Prima di mettere in forno il vostro rombo potete praticare delle incisioni oblique sulla pelle in modo da far penetrare meglio il condimento.

Potete utilizzare le patate anche crude: tagliatele molto sottili, posizionatele sulla leccarda rivestita con carta forno, senza sovrapporle, irroratele con l'olio e aggiungete sale e pepe prima di adagiarvi il rombo e procedere con la cottura.

Al posto del prezzemolo potete utilizzare anche il rosmarino oppure realizzare un mix inserendo un una ciotola 5 cucchiai di olio extravergine d'oliva, un aglio tritato e del rosmarino, a cui aggiungere sale e pepe, e utilizzarlo per irrorare il rombo prima della cottura in forno.

Come conservare il rombo al forno

Potete conservare il rombo in frigo per due giorni al massimo: sfilettatelo, conditelo e mettetelo in un contenitore ermetico o copritelo bene con la pellicola trasparente. Prima di consumarlo lasciatelo almeno per mezz'ora fuori dal frigo a temperatura ambiente e non riscaldatelo in forno, in quanto potrebbe assumere un sapore poco gradevole.

310
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
310