ingredienti
  • Riso carnaroli 320 gr • 45 kcal
  • Scampi 15-20 • 71 kcal
  • Panna fresca da cucina 60 ml
  • Cipollotto 1 • 750 kcal
  • spicchio d’aglio 1
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 0 kcal
  • Prezzemolo fresco tritato q.b. • 21 kcal
  • Scorza grattugiata di limone q.b.
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto alla crema di scampi è un primo piatto di pesce semplice, elegante e goloso. Nella nostra versione lo abbiamo preparato con scampi freschi e aromatizzato con del prezzemolo e limone, in modo da donargli un tocco di freschezza in più. Infine, abbiamo mantecato il risotto con una crema realizzata con scampi saltati in padella, fumetto di pesce e panna fresca, per un risultato vellutato e dal sapore intenso di mare. Una pietanza ideale per il pranzo della domenica, per una giornata di festa o per un'occasione speciale: ecco come realizzare il risotto alla crema di scampi alla perfezione.

Come preparare il risotto alla crema di scampi

pulire scampi

Pulite gli scampi eliminando la testa (1), il carapace e il filo nero interno. Sciacquateli sotto acqua corrente e tamponateli con carta da cucina.

preparare fumetto

Utilizzate tutti gli scarti per preparare il fumetto: raccoglieteli in una casseruola, insieme al cipollotto (2), qualche grano di pepe e un gambo di prezzemolo. Riempite di acqua per metà e portate a ebollizione.

saltare scampi

Dopo circa mezz'ora dall'ebollizione del fumetto, iniziate la preparazione del risotto. Scaldate un filo d'olio in una padella, fatevi imbiondire uno spicchio d'aglio e aggiungete gli scampi puliti (3). Saltateli velocemente a fuoco vivo per 2-3 minuti.

tostare riso

Prelevate la maggior parte degli scampi (lasciandone da parte solo qualcuno per la decorazione del piatto) e frullateli con il frullatore a immersione insieme a un mestolo di fumetto e alla panna. In una casseruola dai bordi bassi, scaldate un filo d'olio e fatevi tostare il riso (4).

sfumare

Sfumate il riso con il brodo di pesce, aggiungendo un mestolo (6) man mano che verrà assorbito. Portate il risotto a cottura e regolate di sale e pepe.

mantecare

Togliete dal fuoco e mantecate con la crema di scampi (7).

Risotto alla crema di scampi

Servite immediatamente, guarnendo il piatto con gli scampi saltati, prezzemolo tritato, scorza di limone grattugiata e pepe macinato fresco (8).

Consigli

Se non amate la panna, per creare la cremina di scampi potete utilizzare del mascarpone, della robiola o della ricotta. Se preferite, anziché saltare in padella gli scampi potete grigliarli: la preparazione risulterà più light e la griglia donerà un leggero tocco affumicato al risotto.

Al posto del prezzemolo, potete usare anche altre erbe aromatiche: andranno benissimo menta fresca, erba cipollina o basilico. Se amate il piccante, potete aggiungere del peperoncino tritato in padella.

Se vi avanza il fumetto non buttatelo, ma congelatelo per riutilizzarlo per un altro piatto a base di pesce.

Conservazione

Il risotto alla crema di scampi va consumato al momento, in alternativa può essere conservato in frigo per 1 giorno al massimo ben chiuso in un contenitore ermetico. Si sconsiglia la congelazione.