ingredienti
  • Riso carnaroli 350 gr
  • Burro 50 gr • 380 kcal
  • Cipolla 1 • 21 kcal
  • Brodo vegetale 500 ml • 43 kcal
  • Franciacorta 500 ml
  • Parmigiano grattugiato 100 ml • 21 kcal
  • Rosmarino qb • 661 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto al Franciacorta è un'idea semplice ma molto raffinata, ideale per il pranzo della domenica, o per una cena romantica a lume di candela. Il concetto di base del risotto è quello di lavorare il riso con una cottura lenta a base di brodo e di sfumarlo con del vino bianco.

Al posto del classico vino da cucina abbiamo scelto un Franciacorta, che dona al piatto un gusto deciso ma al tempo stesso delicato, senza bisogno di aggiungere altri ingredienti. In questa ricetta infatti, abbiamo soltanto profumato con del rosmarino fresco a fine cottura.

Naturalmente però potete provare gli accostamenti che preferite. Per un piatto raffinato a base di pesce testate il risotto al Franciacorta e scampi, l'abbinamento vaniglia e lemongrass, o Franciacorta e asparagi con la versione rosé del rinomato vino del bresciano. Qui vi proponiamo la versione di base: ecco come preparare il risotto al Franciacorta.

Come preparare il risotto al Franciacorta

In un tegame fate sciogliere a fiamma media una noce di burro (1). Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare nel burro per qualche istante.

Versate il riso e fatelo tostare a fiamma viva, mescolandolo spesso con un cucchiaio di legno (2). Aggiungete a fuoco alto il Franciacorta e lasciatelo sfumare completamente (3).

Una volta evaporato il vino, aggiungete il brodo vegetale un mestolo per volta e lasciate cucinare il riso per circa una ventina di minuti.

A fine cottura, mantecate il risotto con il parmigiano grattugiato e con una noce di burro a fiamma spenta. Profumare con qualche rametto di rosmarino fresco e servite il risotto caldo, accompagnando con un calice di Franciacorta.

Consigli

Per la versione del risotto al Franciacorta e asparagi, vi consigliamo di cucinare il risotto seguendo questa ricetta e di preparare gli asparagi a parte. Puliteli e lessateli in acqua salata. Sciogliete in una casseruola qualche noce di burro e disponete gli asparagi. Aggiustate di sale e pepe e infornate per circa 20 minuti a 180°, poi distribuiteli sul risotto.

Per la versione con i gamberi invece, consigliamo di tritare del porro o della cipolla e di farlo rosolare in olio d'oliva. Tostate il riso e sfumate con il vino. Infine aggiungete i gamberi freschi puliti e sgusciati e procedete con la normale cottura. Guarnite con scorza di arancia e prezzemolo.

Conservazione

Gustate il risotto al Franciacorta appena fatto, ancora caldo. Se vi avanza, conservatelo in frigo fino al giorno successivo al massimo. Vi consigliamo di allungarlo leggermente con altro brodo prima di consumarlo, per evitare che sia molto asciutto.