video suggerito
video suggerito
29 Maggio 2024 15:00

Quali sono i vini più costosi al mondo? In testa un raro vino francese da 350 mila euro

Il Domaine de la Romanée-Conti del 2000 è il vino più costoso al mondo, battuto all'asta a 357.000 euro. Tra i primi cinque neanche un italiano.

64
Immagine

Non tutti lo sanno ma esiste nel mondo un mercato "sommerso" del vino: quello fatto dagli appassionati che lo acquistano per collezionismo e non per godersi la bottiglia. Ci sono diverse aziende che aiutano a orientarsi in questo mercato e trattano le bottiglie di vino come comune merce di scambio in borsa: una bottiglia è come un'azione di una compagnia quotata e quindi può acquistare un determinato valore. Questo genera delle bottiglie costosissime come il Domaine de la Romanée-Conti del 2000, il Cabernet di Screaming Eagle del 1992 e lo Château Margaux risalente addirittura al 1787. Queste sono le tre bottiglie di vino più costose al mondo. C'è molto altro però in questo magnifico segmento commerciale, più assimilabile alla finanza che all'enologia. Vediamo i 5 vini più costosi del pianeta.

Le bottiglie più costose al mondo, quasi tutte francesi

Non tutti acquistano vino solo per il piacere di gustarlo. Per alcuni il vino rappresenta un vero e proprio investimento, un'opportunità per accrescere il proprio patrimonio o impreziosire la propria cantina privata. In questi casi, soprattutto se si tratta di bottiglie rare o pregiate, le cifre in ballo possono raggiungere livelli considerevoli.

Un vino pregiato, infatti, non è solo un prodotto da consumare, ma un vero e proprio bene rifugio, un investimento tangibile che, se conservato nelle giuste condizioni e lasciato ad affinare nel tempo, può aumentare considerevolmente il suo valore. Vediamo i 5 vini più costosi al mondo secondo Wine Searcher ma escludendo gli Champagne perché altrimenti avremmo un dominio della regione orientale della Francia.

1. Il Domaine de la Romanée-Conti del 2000 a 357.000 euro

Immagine
Foto di Drouot.com

Questa bottiglia da 6 litri è stata battuta a 357 mila euro in un'asta di beneficenza per l'Hospices de Beaune, un edificio storico francese. È considerato uno dei più grandi vini rossi mai prodotti al mondo. La sua fama e il suo prezzo lo rendono un oggetto di culto per gli appassionati di vino e collezionisti. Il vigneto di Romanée-Conti, situato nella Borgogna in Francia, è considerato uno dei più elitari al mondo: ha un terreno ricco di calcare e un'esposizione al sole ideale. A questo influisce anche la produzione limitata della cantina, con sole poche migliaia di bottiglie prodotte ogni anno.

2. Il Cabernet di Screaming Eagle del 1992 a 228.228 euro

Immagine
Foto di Investire in Vino

Il Cabernet Sauvignon di Screaming Eagle del 1992 è considerato uno dei vini più iconici e ricercati al mondo, famoso per la sua qualità eccezionale e la produzione limitata. Le uve provengono da un vigneto unico situato nella Napa Valley, in California, caratterizzato da un clima caldo e secco, un terreno roccioso e una bassa resa. Queste condizioni concorrono a conferire al vino un carattere intenso e complesso. Il vino ha ricevuto tantissime recensioni entusiastiche da parte dei critici e ha conquistato un punteggio di 100 punti da Robert Parker, uno dei degustatori più influenti che ci siano. È inoltre amato da tante star di Hollywood ed è uno dei prodotti preferiti di Francis Ford Coppola. Ulteriore fama l'ha ottenuta nel 2018 quando la casa d'aste Christie's ha venduto una cassa da 12 bottiglie di Screaming Eagle del 1992 per 2,8 milioni di dollari, stabilendo un nuovo record per il vino più costoso mai venduto all'asta.

3. Lo Château Margaux del 1787 a 165.275 euro

Immagine
Foto da Facebook

Questa bottiglia faceva parte della collezione personale di Thomas Jefferson: terzo presidente degli Stati Uniti d'America, considerato uno dei padri fondatori della nazione e il suo volto è ritratto sul monte Rushmore accanto a quelli di George Washington, Abraham Lincoln e Theodore Roosevelt. La storia curiosa di questa bottiglia è che, di fatto, non è mai stata venduta: fu portata a una cena da un mercante di vini nel 1989 che andò in pezzi a causa di un maldestro cameriere. Il titolare ottenne dall'assicurazione 165 mila euro di risarcimento, valore assegnato dall'assicurazione (dopo una richiesta di mezzo milione da parte del proprietario).

4. Lo Château Cheval Blanc del 1947 a 99.257 euro

Immagine
Foto di Luciano Pignataro

Anche in questo caso ci troviamo davanti a uno dei migliori vini rossi mai prodotti, figlio di un'annata eccezionale per la zona di Bordeaux. In questo caso la caratteristica è anche il blend di vini mixati alla perfezione, un Cabernet Franc e un Merlot. L'annata 1947 presenta un equilibrio perfetto tra i due vitigni, con un'eleganza e una complessità straordinarie.

5. Bordeaux di Chateau Mouton Rothschild, 1945 – euro 84.191

Immagine
Foto del The National WWII Museum

Restiamo a Bordeaux per una bottiglia da 3 litri, prodotta in una delle migliori annate di sempre. La cifra è stata pagata da un compratore anonimo nel 1997 a un'asta. Il prezzo è dato anche dalla sua fama al di fuori del mondo vitivinicolo: è un vino famosissimo, citato anche in diversi film di James Bond.

Quali sono i vini italiani più costosi?

Tra i cinque vini più costosi al mondo ci sono quattro francesi e un americano: e l'Italia? In realtà pur avendo un patrimonio enologico inestimabile, i nostri vini non rientrano mai nelle classifiche dei "più costosi" a livello mondiale. Al primo posto troviamo quindi il Barolo Riserva Monfortino di Giacomo Conterno al costo di 1.165 euro; poco più in basso l'Amarone della Valpolicella di Giuseppe Quintarelli a 1.117 euro. Chiude il podio il Brunello di Montalcino Riserva Case Basse di Gianfranco Soldera, venduto a 861 euro.

Sono tutti ottimi vini, con profumi e sapori unici al mondo: non hanno nulla da invidiare ai vini più costosi in assoluto da un punto di vista organolettico ma il prezzo di un prodotto lo fa, spesso, la rarità nel mondo luxury.

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
64
api url views