ricetta

Pomodori pelati: la ricetta della conserva fatta in casa

Preparazione: 1 ora
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 vasi da 500 ml
A cura di Genny Gallo
2
Immagine
ingredienti
Pomodori San Marzano
1,5 kg
Basilico
q.b.

I pomodori pelati sono una conserva casalinga semplice e deliziosa. Da realizzare in questa stagione, quando i pomodori sono dolci, succosi e al giusto grado di maturazione, vi consentiranno di riassaporare i sapori e i profumi tipicamente estivi durante tutto il resto dell'anno. Una volta seguite precisamente le indicazioni in merito alla sterilizzazione e conservazione dei vasetti, potrete tenerli in dispensa e utilizzarli per realizzare un delizioso sughetto con cui condire la pasta o dare vita a numerose ricette della tradizione italiana. Scoprite come fare seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare i pomodori pelati

Per prima cosa sterilizzate i vasetti: avvolgeteli in uno strofinaccio pulito, per evitare che possa rompersi, e trasferiteli in una pentola che li tenga ben stretti insieme ai loro tappi. Coprite con acqua fredda 1 e lasciateli bollire per circa 25 minuti a partire dal bollore. Spegnete e lasciate raffreddare.

Lavate accuratamente i pomodori e poi incideteli a croce sulla parte inferiore 2.

Scottate i pomodori in acqua bollente per 3-4 minuti 3, quindi scolateli e lasciateli intiepidire.

Aiutandovi con un coltello, eliminate la buccia 4.

Asciugate per bene i vasetti e inserite all'interno i pomodori, alternandoli a qualche fogliolina di basilico. Cercate di mantenerli intatti, ma di occupare tutto lo spazio libero 5.

Chiudete i vasetti con i tappi e procedete alla pastorizzazione: avvolgeteli con uno strofinaccio e fateli bollire in una pentola con acqua per almeno 30 minuti 6. Spegnete e lasciate raffreddare completamente.

Una volta freddi, conservate i vasetti in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce 7.

Consigli

Per una conserva davvero impeccabile, scegliete dei pomodori sodi, al giusto grado di maturazione e senza ammaccature. Se possibile, acquistate degli ortaggi biologici e a chilometro zero, meglio ancora se del contadino di fiducia.

Una volta che i barattoli si saranno raffreddati, verificate che il sottovuoto si sia formato correttamente: premendo sul tappo, dovrete sentire come un "clic clac".

Con lo stesso procedimento potete conservare anche i pomodorini datterino: in questo caso inseriteli a crudo e senza pelarli.

Conservazione

Se il sottovuoto si è formato correttamente, potete conservare i pomodori pelati per circa un anno, riposti in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce.

2
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2