ricetta

Polpo in caponata: la ricetta in agrodolce della variante siciliana di mare

Preparazione: 15 Min
Cottura: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
2
Immagine
ingredienti
Polpo verace già pulito
1 kg circa
Pomodori datterini
200 gr
Sedano
1 cuore
Olive denocciolate
10
Capperi dissalati
1 cucchiaio
Cipollotto
1
Prezzemolo
1 ciuffetto
Alloro
2 foglie
Aceto di vino bianco
2 cucchiai
Zucchero semolato
1 cucchiaino
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Il polpo in caponata è una gustosa variante della classica caponata siciliana di melanzane, ideale da servire come secondo piatto o antipasto insieme a fettine di pane casereccio tostato. Una pietanza adatta alle stagioni più calde, che coniuga il gusto rustico tipico della caponata a quello di mare del polpo. Di facile esecuzione, ti basterà lessare il polpo, tagliarlo a tocchetti e poi mescolarlo a un soffritto di sedano, cipolla, pomodorini, olive e capperi. L'inconfondibile tocco agrodolce viene dato dall'aggiunta dello zucchero e della sfumatura con l'aceto di vino bianco, per un risultato finale equilibrato nei sapori e assolutamente irresistibile.

Per ottenere una preparazione ancora più saporita, lascia riposare la caponata per almeno un paio di ore: in questo modo il polpo risulterà ancora più succoso e tenero. Per una nota croccante, puoi cospargere il piatto con delle mandorle a lamelle, precedentemente tostate in padella. Se preferisci, puoi aggiungere anche delle melanzane: tagliale a tocchetti, lasciale riposare in uno scolapasta con un pizzico di sale, affinché perdano la loro acqua di vegetazione, quindi friggile in olio di semi di arachide ben caldo e poi aggiungile al resto degli ingredienti.

Scopri come realizzare il polpo in caponata seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare il polpo in caponata

Fai riscaldare sul fuoco una pentola con abbondante acqua a cui aggiungere qualche grano di pepe, il prezzemolo e l'alloro 1.

Appena giunta a bollore, aggiungi il polpo 2. Cuoci per circa 50 minuti a fuoco dolce, poi spegni e fallo raffreddare nella sua acqua di cottura, così da farlo insaporire.

Taglia a pezzetti la costa di sedano, eliminando le foglie che puoi poi utilizzare per la guarnizione; lava e taglia anche i pomodorini in due o quattro parti e affetta la cipolla molto sottile 3.

Scalda l'olio in una padella antiaderente e rosola la cipolla per 1 minuto 4.

Aggiungi poi il sedano, i pomodorini e fai saltare per 2 o 3 minuti 5.

Unisci poi lo zucchero e il sale, e fai caramellare il tutto ancora per 1 minuto 6.

Aggiungi le olive snocciolate e i capperi 7.

Versa l'aceto, fai sfumare e continua a saltare le verdure 8.

Adagia il polpo su un tagliere 9.

Taglia il polpo in pezzi eliminando grossolanamente la pelle scura 10.

Unisci il polpo alla padella di verdure 11.

Amalgama per bene il tutto 12.

Trasferisci in un piatto da portata e servi tiepido o freddo 13.

Conservazione

Puoi conservare il polpo in caponata per 1-2 giorni in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico. Si sconsiglia la congelazione.

2
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2