ricetta

Polpette di salmone e quinoa: la ricetta dello sfizioso finger food leggero e invitante

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
375
Immagine
ingredienti
Polpette di salmone e quinoa
Salmone già lessato o cotto al vapore
250 gr
Quinoa già lessata
300 gr
Prezzemolo fresco
1 mazzetto
Olio di semi di arachide
q.b.
Rucola
q.b.
semi di quinoa cruda
q.b.
Uova
1
Pangrattato
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Le polpette di salmone e quinoa sono una preparazione semplice, molto gustosa, perfetta da servire come sfizioso aperitivo, ma anche come secondo piatto se accompagnato da un'insalata fresca. Rispetto alle tradizionali polpette di salmone, l'aggiunta della quinoa conferisce a questa ricetta una consistenza rustica particolarmente piacevole, che porta con sé tutte le proprietà della preziosa pianta erbacea, come quelle antiossidanti e un consistente apporto di fibre e minerali. Ma le polpette di salmone e quinoa sono anche un piatto da presentare ai più piccoli, che le apprezzeranno proprio grazie al loro gusto delicato.

Come preparare le polpette di salmone e quinoa

Raccogliete in un piatto la quinoa già lessata, il salmone sfaldato, il prezzemolo tritato, una manciata di pangrattato, un uovo, sale e pepe 1. Mescolate e correggete eventualmente la densità del composto senza indurirlo eccessivamente.

Mescolate una manciata di semi di quinoa cruda ad un po' di pangrattato. Poi formate delle polpette grandi quanto una noce e roteatele nella panatura 2.

Scaldate abbondante olio di semi di arachide in una padella fin quando, immergendo uno stuzzicadenti, non si inizieranno a vedere delle bollicine 3. Quindi immergete poche polpette per volta e giratele a metà cottura.

Man mano che le polpette appaiono ben dorate, scolatele su carta assorbente 4. Servite le polpette di salmone e quinoa ancora calde, accompagnando con un po' di rucola fresca.

Consigli

Se preferite delle polpette di salmone e quinoa non fritte, puoi tranquillamente sistemarle su una leccarda rivestita di carta forno e farle dorare a 180°C per circa 20 minuti, avendo cura di spennellarle con olio extravergine di oliva a metà cottura per un risultato croccante e saporito.

Se non amate molto il salmone, potete sostituirlo con un altra tipologia di pesce: tonno per chi ama i sapori forti, merluzzo per chi invece preferisce sapori più delicati.

Se preferite un piatto ancora più rustico provate a inserire della frutta secca, come noci e nocciole. Per un risultato più fresco, invece, mettete nell'impasto anche un po' di scorza di limone bio.

Conservazione

Potete conservare le polpette di salmone e quinoa in un contenitore ermetico per 1-2 giorni.

375
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
375