ingredienti
  • Polenta istantanea 375 gr
  • Acqua 1,5 litri • 750 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai • 29 kcal
  • Salsa di pomodoro 400 gr
  • Mozzarella 300 gr • 280 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Basilico fresco q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pizza di polenta è una pietanza gustosa e versatile da preparare in poco tempo, grazie all'assenza dei tempi di lievitazione. Realizzarla è davvero semplice: vi basterà preparare la polenta, versarla sulla teglia da forno e condirla con salsa di pomodoro, olio evo, sale e mozzarella a fette. Potete ovviamente scegliere il condimento che preferite, in base ai vostri gusti personali e alla disponibilità. Il risultato finale sarà una pizza di polenta croccante e saporita che potete servire anche come piatto unico, da accompagnare semplicemente con un contorno di verdure. Si tratta inoltre di una pietanza priva di glutine: può essere quindi consumata anche da chi soffre di intolleranze o celiachia.

Come preparare la pizza di polenta

Portate ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata. Versate la farina di mais a pioggia mescolando di continuo con la frusta, per evitare che si formino dei grumi. Proseguite la cottura per una decina di minuti, o seguendo il tempo indicato sulla confezione. Non appena la polenta sarà pronta, versatele su una teglia unta di olio e livellatela con una spatola, realizzando uno spessore di 1 centimetro e 1/2 circa. In una ciotola mescolate la passata di pomodoro con l'olio e il sale e stendete il condimento sulla polenta. Aggiungete le fettine di mozzarella, ben asciutte, e cuocete in forno già caldo a 200° per circa 15 minuti, o fino a doratura. Una volta pronta, lasciatela intiepidire e aggiungete le foglie di basilico. La vostra pizza di polenta è pronta per essere gustata.

Consigli

La pizza di polenta può essere anche un modo di riciclare gli avanzi: potete infatti utilizzare la polenta avanzata del giorno prima e farcirla come più vi piace.

Oltre alla salsa di pomodoro, potete condire la pizza di polenta con formaggio e prosciutto, acciughe, spinaci, carciofi, funghi,  oppure personalizzare ogni spicchio.

Scolate le fettine di mozzarella oppure asciugatele con carta da cucina, prima di utilizzare, così da eliminare il latte in eccesso. Potete sostituire la mozzarella con la provola affumicata o con il formaggio morbido che preferite.

Conservazione

Potete conservare la pizza di polenta per 1 giorno in un contenitore ermetico e scaldarla al microonde prima di servirla.