ingredienti
  • Dosi per una teglia da 25 centimetri di diametro
  • Acqua 750 ml • 17 kcal
  • Farina di mais per polenta istantanea 190 gr
  • Olio extravergine di oliva 3 cucchiai • 0 kcal
  • Formaggio morbido 100 gr • 402 kcal
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
  • Per la farcitura
  • Panna fresca liquida 250 gr • 600 kcal
  • Spinaci 200 gr • 24 kcal
  • Uova 3 • 0 kcal
  • Parmigiano grattugiato 50 gr • 380 kcal
  • Cipolla rossa 2 • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La quiche di polenta è una torta salata semplice e saporita che si ispira alla classica preparazione francese, ma realizzata con base di polenta, al posto della sfoglia, e arricchita con cipolla, spinaci, formaggio, panna fresca liquida e uova: potete comunque personalizzare la vostra torta salata di polenta utilizzando funghi, radicchio, salsiccia, pancetta, taleggio o stracchino, in base alla vostra disponibilità. Preparatela come piatto unico per il pranzo o la cena oppure tagliatela a tocchetti e servitela come antipasto o per un buffet o un brunch. Prepararla è semplicissimo: una volta realizzata la base di polenta, fatela rassodare bene in frigo, aggiungete poi il composto di panna fresca liquida, uova, verdure e formaggio e cuocete in forno per circa 40 minuti. Una volta pronta, potete servirla tiepida o fredda.

Potete preparare anche la polenta il giorno prima oppure utilizzare la polenta avanzata da altre preparazioni, così da realizzare un'ottima ricetta svuotafrigo.

Se vi è piaciuta questa preparazione, sono tante le ricette con la polenta che potete realizzare, idee semplici e antispreco, tutte da provare, per il pranzo o la cena: dall'antipasto al dolce.

Come preparare la quiche salata di polenta

Preparate la polenta: fate bollire l'acqua in una pentola capiente e non appena raggiungerà il bollore aggiungere sale e olio extravergine di oliva. Unite poi la polenta a pioggia (1) mescolando con una frusta. Cuocete a fuoco lento per i tempi indicati sulla confezione, sempre continuando a mescolare (2). Non appena la polenta sarà pronta, versatela in una teglia da 25 centimetri di diametro oliata, livellandola con una spatola. Lasciatela raffreddare a temperatura ambiente e poi mettetela in frigorifero per circa 15 minuti. Nel frattempo pulite gli spinaci (3).

Versate poca acqua in una pentola capiente con un pizzico di sale. Quando l'acqua inizia a bollire aggiungete gli spinaci, assicuratevi che siano coperti dall'acqua, copriteli con un coperchio e fateli cuocere per 4-5 minuti, mescolando ogni tanto. Sollevateli e teneteli da parte (4). Per evitare che gli spinaci perdano il loro colore brillante, metteteli in una ciotola con acqua e cubetti di ghiaccio, subito dopo averli sbollentati. Sbattete  le uova con una frusta e, sempre mescolando, aggiungete la panna fresca liquida, il parmigiano e il sale (5). Tagliate la cipolla a fettine e il formaggio a cubetti. Versate il composto di panna e uova sulla base di polenta, aggiungete gli spinaci e le cipolla e cuocete in forno già caldo a 180 °C per 35-40 minuti. Una volta pronta lasciatela intiepidire. La vostra quiche di polenta è pronta per essere servita (6).

Conservazione

Potete conservare la quiche di polenta in frigorifero per 2 giorni, coperta con pellicola trasparente o all'interno di un contenitore ermetico.