ingredienti
  • Farina 00 250 g • 750 kcal
  • Marina manitoba 250 g
  • Acqua 400 ml • 750 kcal
  • Sale 1 cucchiaino • 1 kcal
  • Zucchero 2 cucchiaini • 146 kcal
  • Lievito di birra secco 1 bustina
  • Olio extra vergine d’oliva qb
  • Melanzane a funghetto 1
  • Mozzarella 200 g • 280 kcal
  • Origano qb
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pizza con le melanzane è un'ottima idea per preparare una cena sfiziosa se avete ospiti, anche se non mangiano la carne. Infatti è un piatto vegetariano, ma gustosissimo, che è difficile non amare. Preparate la pizza con le melanzane bianca, con tanta mozzarella filante, o nella versione rossa, alla parmigiana, con le scaglie di parmigiano e qualche foglia di basilico. Gustatela calda, oppure tagliatela a quadratini e servitela come antipasto o al posto del pane per accompagnare i vostri piatti di carne.

Preparare la pizza con le melanzane a casa è semplicissimo. Iniziate facendo una buona pizza margherita in teglia, poi condite a piacere. Scegliete delle melanzane a funghetto, aggiungete delle verdure a piacere, i pomodorini freschi, o perché no, dei filetti di acciuga. Vi abbiamo convinto? Ecco come preparare una gustosa pizza con le melanzane.

Come preparare la pizza con le melanzane

Nella ciotola di una planetaria, setacciate la farina 00 e la farina manitoba, insieme al lievito secco e allo zucchero. Versate l'acqua a filo e iniziate ad azionare il gancio alla velocità minima. Una volta che l'impasto si sarà amalgamato, aggiungere il sale, poi aumentate la velocità.

Quando l'impasto si staccherà bene dai bordi della ciotola, sigillatelo con della pellicola trasparente e lasciatelo lievitare in un luogo tiepido. Potete accendere al minimo il forno solo per qualche istante, o semplicemente lasciare la lucina di servizio accesa. Lasciate a riposo almeno 2 ore.

Nel frattempo preparate il condimento. Lavate bene le melanzane e tagliatele a dadini o a fettine sottili, in modo che siano circa delle stesse dimensioni. In una teglia ricoperta di carta da forno, disponete le melanzane insieme ad abbondante olio d'oliva, sale e pepe. Infornate per circa 15 minuti a 180°, fino a farle ammorbidire.

Quando l'impasto avrà raddoppiato il suo volume, stendetelo su una teglia, unta con le mani con dell'olio d'oliva e aiutatevi con i polpastrelli per ottenere una forma rettangolare. Lasciare lievitare la pizza altri 30 minuti.

Distribuite le melanzane cotte al forno e la mozzarella tagliate a cubetti. Aggiungete un filo d'olio, poi cuocete in modalità ventilata a 200° nella ripiano inferiore del forno, per circa 15 minuti. Sfornate e profumate con dell'origano.

Consigli

Se non volete cuocere le melanzane in forno, potete anche saltarle in una padella antiaderente.

Nell'impasto della pizza, lo zucchero è importante per attivare il lievito. Aggiungete il sale solo una volta incorporati gli altri ingredienti, per evitare che blocchi la lievitazione.

In questo caso, abbiamo utilizzato una farina 00 e una manitoba, particolarmente indicata per i lievitati, ma in alternativa potete fare un mix di 00 e farina di semola di tipo 1 o 2. Potete aggiungere anche una parte di farina integrale, ma il consiglio è di non superare 1 terzo della dose complessiva, perché assorbe molto più lentamente l'acqua e il rischio è che risulti più appiccicosa e difficile da lavorare.

Al lievito secco, potete sostituire quello fresco: ad una bustina corrisponde a poco meno di un panetto.

Per una lavorazione migliore, aiutatevi con una planetaria. Se non l'avete, potete comunque lavorare l'impasto a mano, ma in questo caso, se non siete troppo esperti, sconsiglio di usare una farina integrale.

Per la versione rossa della pizza con le melanzane, stendete l'impasto sulla teglia e spargete della passata di pomodoro riscaldata: fate lievitare 30 minuti così, il calore aiuterà l'impasto a crescere ancora.

Se volete prepararla alla parmigiana, aggiungete le scaglie di grana in uscita dal forno, oppure, se volete farle sciogliere leggermente, gli ultimi 2 minuti di cottura.

Conservazione

Potete conservare la pizza con le melanzane per un paio di giorni, anche a temperatura ambiente, ma in un contenitore chiuso ermeticamente, in modo che non si secchi troppo.

Poi, scaldatela di nuovo in forno qualche minuto per renderla di nuovo croccante. Evitate il microonde, se volete evitare l'effetto molliccio dell'impasto.