Pita e tzatziki: la ricetta tipica della cucina greca

Preparazione: 20 Min
Cottura: 15 Min
Lievitazione: 2 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
26
Immagine

La pita è un pane sottile e dalla forma circolare tipico della cucina greca e mediorientale, una ricetta realizzata per noi da chef Michele Ghedini, ideale per accompagnare le tue pietanze al posto del pane, da gustare con la salsa tzatziki o da farcire come il classico gyros greco o come più ti piace. Una volta realizzato l'impasto per la pita, dovrà lievitare un paio d'ore, prima di realizzare dei dischi con l'impasto che saranno cotti in padella. Abbiamo poi realizzato la salsa tzatziki con yogurt greco, cetriolo, aglio grattugiato, aceto bianco, sale e olio extravergine di oliva, così da portarla in tavola con la pita.

ingredienti
Per la pita
Farina 00
500 gr
Acqua
150 ml
Latte
150 ml
Lievito di birra fresco
10 gr
Sale
10 gr
Olio extravergine di oliva
10 gr
per la salsa tzatziki
Yogurt greco
300 gr
Olio extravergine di oliva
30 gr
Aglio
2 spicchi
Cetriolo
1
Aceto bianco
15 ml
Sale
q.b.
Aneto
q.b. (facoltativo)

Come preparare pita e tzatziki

Per la pita: in una ciotola metti la farina e versa all’interno un parte di latte con il lievito, mescola e poi aggiungi tutto il latte e tutta l’acqua.

Impasta fino a quando saranno assorbiti, dopodiché aggiungi il sale e un filo d’olio; lasciali incorporare ed inizia a lavorare l’impasto sul piano di lavoro e quando sarà bello liscio e omogeneo, mettilo a lievitare in una ciotola oleata, coperta per circa 2 ore, a temperatura ambiente.

Nel mentre prepariamo la salsa tzatziki: grattugia un cetriolo, poi strizzalo bene e lascialo scolare in un colino, oppure strizzalo con un panno di cotone.

Quando è pronto, uniscilo un una ciotola con lo yogurt greco, aggiungi l’aglio grattugiato, un goccio di aceto bianco ed un filo d’olio evo, infine regola con del sale, e se vuoi puoi aggiungere dell’aneto.

Mescola bene e questa fantastica salsa è pronta.

Ora che l’impasto è lievitato, dividilo in panetti di 100 gr e forma delle palline, poi lasciale riposare 10 minuti coperte.

Poi sul piano di lavoro infarinato, stendile con un matterello, creando dei dischi non troppo sottili.

Scalda una padella antiaderente abbastanza larga e cuoci le pite, facendole dorare su tutti e due i lati, ci vorranno circa 5 minuti, e per lasciarle umide, una volta pronte, impilale e, se vuoi, coprile con un panno di cotone.

Ora non ci resta che gustare: la pita è veramente fantastica insieme e alla salsa tzatziki, ma è perfetta anche per accompagnare carne o piatti vegetali.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
26
api url views