ingredienti
  • Patate 800 gr • 750 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 3-4 cucchiai • 29 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • Prezzemolo tritato q.b. (facoltativo) • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le patate al forno con la buccia sono un contorno stuzzicante e sfizioso, da realizzare al posto delle classiche patate al forno: ottime in abbinamento a secondi piatti di carne o di pesce, ma da gustare in ogni occasione. Sono croccanti fuori e morbide dentro e potete realizzarle intere, se utilizzate le patate novelle, oppure a fette: saranno sempre buonissime. Ma ecco come preparare questo contorno gustoso e irresistibile alla perfezione.

Come preparare le patate al forno con la buccia

Lavate con cura le patate e mettetele all'interno di uno scolapasta (1). Tagliatele a spicchi e mettetele in una ciotola con acqua fredda per almeno 30 minuti. Scolatele, tamponatele con la carta da cucina e asciugatele bene con un canovaccio di cotone. Sistematele in una teglia rivestita con carta forno, conditele con olio, sale e prezzemolo tritato. Amalgamatele bene e cuocete in forno già caldo a 180° per 30 minuti, mescolandole ogni tanto, così da farle cuocere uniformemente (2). Negli ultimi 5 minuti di cottura passate alla funzione grill, così da creare una squisita crosticina croccante. Le vostra patate al forno con la buccia sono pronte per essere servite calde (3).

Consigli

Le patate novelle sono indicate per questa preparazione: hanno la buccia più sottile e potete cuocerle anche intere. Potete però utilizzare anche le patate "vecchie", da tagliare a spicchi.

Per la preparazione di questo contorno utilizzate, in ogni caso, patate biologiche, prive di sostanze chimiche. Realizzate preferibilmente spicchi delle stesse dimensioni, per ottenere una cottura omogenea. Anche nel caso delle patate novelle, sceglietele della stessa dimensione.

È importante tenere le patate in acqua fredda per almeno 30 minuti. In questo modo perderanno parte dell'amido in eccesso, risultando belle dorate. Per ottenere delle patate croccanti e non bruciate, potete anche realizzare una precottura in acqua. Lavate le patate, fatele bollire intere fino a quando non avranno la giusta consistenza: dovranno essere cotte ma non lesse. Scolatele bene, tagliatele a spicchi e cuocetele in forno.

Potete sostituire il prezzemolo tritato con il rosmarino o aromatizzare le patate con le erbe aromatiche che preferite.

Conservazione

Consumate subito le patate al forno con la buccia, così da gustarle calde e croccanti. Se dovessero avanzare potete conservarle in frigo per 1 giorno, all'interno di un contenitore ermetico.