ingredienti
  • Per la pasta frolla
  • Farina 00 200 gr • 43 kcal
  • Cacao amaro 50 gr • 320 kcal
  • Burro 150 gr • 43 kcal
  • Zucchero 100 gr • 750 kcal
  • Tuorli 2 • 63 kcal
  • Per il ripieno
  • Grano cotto 220 gr
  • Latte 110 ml • 43 kcal
  • Burro 20 gr • 43 kcal
  • Ricotta 250 gr • 146 kcal
  • Uova 2 • 79 kcal
  • Zucchero 90 gr • 750 kcal
  • Lamponi disidratati 70 gr
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pastiera al cioccolato è una variante deliziosa della classica pastiera napoletana. Si tratta di un guscio di pasta frolla al cacao con un ripieno di ricotta, grano cotto e cioccolato a pezzetti. Il dolce classico del periodo di Pasqua rivisto in chiave meno tradizionale e per tutti.

Come si prepara la pastiera al cioccolato

Versate in una ciotola la farina, il burro, il cacao amaro, lo zucchero e i due tuorli. Impastate con la punta delle dita fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto (1). Coprite con la pellicola alimentare e lasciate riposare per almeno 30 minuti in frigorifero. Mettete il grano cotto in una pentola capiente e versate il latte (2). Aggiungete anche il burro e lasciate cuocere fino all’assorbimento totale dei liquidi (3).

Preparate la crema di ricotta mentre il grano si raffredda. Setacciate la ricotta in un colino a maglie fini e unite lo zucchero semolato e le uova. Lavorate gli ingredienti con una frusta elettrica fino ad ottenere una crema consistente (4). Unite il grano cotto ormai freddo e tritate finemente il cioccolato (5). Aggiungete il cioccolato al composto ottenuto (6) e i lamponi. Mescolate delicatamente gli ingredienti.

Create il guscio di pasta frolla stendendo l’impasto con un mattarello. Mettete la pasta frolla nello stampo, precedentemente imburrato ed infarinato, e mettetelo in freezer per circa 15 minuti. Versate la crema di ricotta e grano al centro e decorate con le strisce di pasta frolla. Infornate a 180° per circa 60 minuti. Sfornate e fate raffreddare la pastiera al cioccolato.

Consigli

  • Il passaggio in freezer è importante perché permette alla pasta frolla di rimanere in forma.
  • La pastiera deve riposare almeno mezza giornata prima di essere servita, perché in questo modo il ripieno ha il tempo di diventare compatto.
  • Potete utilizzare qualsiasi tipo di frutta candita, i frutti rossi però, grazie alla loro acidità si sposano perfettamente con il cioccolato.