ingredienti
  • pasta corta (tipo mezze penne) 320 gr
  • Pomodorini 600 gr • 43 kcal
  • Ricotta 200 gr • 402 kcal
  • Caciocavallo dolce 200 gr
  • Olive snocciolate 50 gr • 79 kcal
  • Rucola 20 gr • 16 kcal
  • Parmigiano grattugiato 20 gr • 21 kcal
  • Olio extravergine di oliva 40 gr • 21 kcal
  • Sale q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pasta fredda ricotta e pomodorini è un primo piatto fresco e gustoso, perfetto per la stagione estiva. Si tratta di una ricetta molto semplice e veloce; vi basterà realizzare un pesto a crudo di pomodorini, ricotta e rucola, quindi condirvi la vostra pasta preferita: il risultato finale sarà cremoso e super avvolgente. Perfetta per un pasto veloce, un picnic o un buffet, questa pasta fredda si può arricchire con formaggi e salumi a cubetti, olive e foglioline di basilico. Scoprite come fare seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare la pasta fredda ricotta e pomodorini

preparare pesto

Preparate il pesto: nel boccale di un mixer da cucina mettete la ricotta, due terzi dei pomodorini, quasi tutta la rucola, il parmigiano e l'olio (1).

verificare consistenza

Frullate fino a ottenere una consistenza cremosa, ma non liquida (2).

aggiungere pasta

Lessate la pasta in acqua bollente e leggermente salata, quindi scolatela al dente e versatela in una terrina capiente in cui avrete messo anche il pesto (3).

aggiungere pomodorini

Mescolate per bene (se necessario, potete aggiungere qualche goccia di acqua di cottura) e poi unite anche le olive, i cubetti di formaggio, la rucola tritata e i pomodorini restanti a pezzetti (4).

mescolare

Amalgamate accuratamente (5) e lasciate riposare per almeno 30 minuti.

Pasta fredda ricotta pomodorini

Trascorso il tempo di riposo, distribuite la pasta nei piatti individuali e servite.

Consigli

Come per ogni insalata di pasta, potete aggiungere gli ingredienti che preferite o che avete a disposizione in frigorifero tra verdure, salumi e formaggi. Potete arricchirla con zucchine grigliate, peperoni a filetti, capperi dissalati, feta sbriciolata, salame a cubetti, speck a listerelle…

Noi abbiamo scelto di utilizzare delle mezze penne ma, a piacere, potete sostituirle con un altro formato di pasta corta: farfalle, fusilli, radiatori, penne…

Potete sostituire la rucola con gli spinacini o il basilico, la ricotta con la robiola o un formaggio cremoso spalmabile.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche pasta ricotta e noci.

Conservazione

La pasta fredda si conserva in frigorifero, all'interno di un apposito contenitore ermetico, per massimo 2 giorni.