ricetta

Pan di Spagna salato: la ricetta per farlo soffice e senza lievito

Preparazione: 90 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6-8
A cura di Eleonora Tiso
348
Immagine
ingredienti
per il pan di Spagna
Farina 0
150 gr
Uova a temperatura ambiente
350 gr
Zucchero semolato
20 gr
Sale
5 gr
pepe
q.b.
Per la farcitura
Ricotta
200 gr
Petto di tacchino
150 gr
Lattuga
4-5 foglie
Pomodori
2
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Il pan di spagna salato è la versione senza zucchero della classica preparazione di base. Come nella ricetta dolce, anche in questa salata non viene aggiunto il lievito e il segreto per una consistenza soffice e quasi impalpabile sta nel lavorare le uova a lungo e con le fruste elettriche, fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Una volta cotto, abbiamo deciso di "imbottirlo" con ricotta, tacchino e verdure croccanti, ma potete davvero sbizzarrirvi con la fantasia, creando combinazioni sempre nuove e originali. Potete servirlo intero, semplicemente tagliato a metà e poi farcito, o realizzare sfiziosi tramezzini e tartine, in occasione di un buffet in piedi, un aperitivo o una cena con gli amici. Appetitoso e scenografico, vi farà fare comunque un gran figurone: scoprite come seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare il pan di Spagna salato

Raccogliete le uova nella ciotola di una planetaria, aggiungete lo zucchero 1 e il sale e montate con le fruste elettriche per circa 20 minuti alla massima velocità.

Trascorso questo tempo, l'impasto sarà gonfio, chiaro e molto spumoso 2.

Versate la farina setacciata 3 e poi profumate con una macinata di pepe.

Incorporate delicatamente la farina, mescolando dal basso verso l'alto per evitare di smontare il composto 4.

Imburrate e infarinate una teglia da 22-24 cm di diametro; versate l'impasto 5 e infornate a 170 °C in forno ventilato per circa 35-40 minuti.

Quando il pan di spagna sarà cotto, sfornatelo, sformatelo e lasciatelo raffreddare su una gratella. Tagliatelo a metà e farcite la base con la crema di ricotta, distribuendola in modo uniforme 6.

Completate con le foglie di lattuga, i pomodori a fette 7 e infine il tacchino arrosto.

Chiudete il pan di Spagna con il secondo disco 8, sigillatelo con la pellicola trasparente e conservate in frigorifero per almeno 30 minuti prima di servire.

Consigli

Per ottenere un impasto soffice e impeccabile, è importante utilizzare uova a temperatura ambiente; andranno poi montate a lungo con le fruste elettriche, per almeno 15 minuti, finché il composto non sarà ben gonfio e spumoso. Setacciate la farina attraverso un colino a maglie strette, quindi incorporatela delicatamente e con movimenti dal basso verso l'alto, aiutandovi con una spatola.

Se non si è sicuri di aver montato le uova correttamente o abbastanza a lungo, potete aggiungere all'impasto anche un cucchiaino di lievito in polvere per torte salate.

A piacere, potete farcire il vostro pan di Spagna salato con ciò che preferite o avete a disposizione in frigorifero: potete aggiungere creme di verdure, pesti di frutta secca, verdure grigliate, pesce affumicato, gamberetti, salumi a fette e formaggi freschi o stagionati. Insomma, largo alla fantasia.

In alternativa al pan di Spagna salato, potete realizzare il classico panettone gastronomico, una preparazione più lunga e laboriosa, da riempire sempre con farciture salate.

Conservazione

Potete conservare il pan di Spagna salato, non farcito, a temperatura ambiente per 2 giorni, coperto con pellicola trasparente; oppure potete congelarlo, sempre coperto con pellicola, e conservarlo al massimo per 1 mese: vi basterà scongelarlo all'occorrenza. Una volta farcito, invece, mettetelo in frigo e consumatelo entro 2-3 giorni.

348
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
348