ingredienti
  • Farina 00 300 gr • 750 kcal
  • Latte caldo 150 ml
  • Zucchero 50 gr • 21 kcal
  • Olio di semi 50 ml • 690 kcal
  • Lievito di birra secco 8 gr
  • Aceto 5 ml • 4 kcal
  • Uova 1 • 15 kcal
  • Per la superficie
  • Latte q.b. • 79 kcal
  • Semi di sesamo q.b. • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I muffin di pane sono dei lievitati semplici e gustosi da portare in tavola al posto dei classici panini, ideali per accompagnare salumi e formaggi e per il brunch della domenica. A differenza dei classici muffin salati sono realizzati con lievito di birra e preparati per essere aggiunti al cestino del pane. Farli è davvero semplice: basterà solo attendere il tempo di lievitazione prima di cuocerli in forno e servirli morbidi e fragranti. Ecco i passaggi per realizzarli.

Come preparare i muffin di pane

Imburrate e infarinate la teglia per i muffin (1). Mescolate il latte con lo zucchero e il lievito di birra (2), coprite la ciotola con un canovaccio e lasciate riposare per 5 minuti. Aggiungete l’olio di semi, l’uovo, il sale, l’aceto e mescolate (3).

Unite anche la farina setacciata poco alla volta (4) e mescolate fino a ottenere un composto morbido e un po' appiccicoso (5). Coprite di nuovo la ciotola e fate riposare per altri 5 minuti. Versate l'impasto nella teglia per i muffin con l'aiuto di due cucchiai (6).

Spennellate i muffin con il latte (7) e cospargete i semi di sesamo. Fate riposare per 30 minuti (8). Cuocete in forno già caldo a 180 °C per 15-20 minuti. Una volta pronti, lasciateli raffreddare. I vostri muffin di pane sono pronti per essere portati in tavola (9).

Consigli

Potete anche farcire i muffin di pane con formaggio, prosciutto o verdure e servirli come finger food per un aperitivo o per un buffet.

Provate anche i muffin di pizza, ideali come antipasto, per un buffet o per accompagnare le vostre pietanze salate.

Conservazione

Potete conservare i muffin di pane per 2-3 giorni all'interno di un sacchetto per alimenti per chiusi in luogo fresco e asciutto o all'interno di un contenitore con chiusura ermetica. Prima di consumarli potete riscaldarli o mangiarli freddi.