ricetta

Mini savarin salati: la ricetta golosa e stuzzicante perfetta come antipasto

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Genny Gallo
34
Immagine
ingredienti
Per i mini savarin
Farina
80 gr
Olio di semi
50 gr
Latte
30 gr
Formaggio grattugiato
30 gr
Uova
1
Lievito per torte salate
1 cucchiaino
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Per la farcitura
Tonno
80 gr
Ricotta
50 gr
Acciughe
1
Pomodorini
q.b.
Origano
q.b.
Basilico
q.b.
Sale
q.b.

I mini savarin salati sono degli squisiti tortini perfetti per un'antipasto o per un aperitivo. La ricetta trae origine dalla torta savarin, dolce di origine francese simile al babà napoletano ma fatto con uno stampo a ciambella. In questo caso, vi proponiamo una versione salata in forma di finger food, che può essere anche preparata per un brunch o per una golosa merenda. Provate questa stuzzicante ricetta e diteci cosa ne pensate.

Come preparare i mini savarin salati

In una ciotola setacciate la farina con il lievito, quindi aggiungete l’uovo 1.

Unite anche il latte, l'olio, il formaggio e mescolate con cura. Aggiustate di sale e unite un’abbondante macinata di pepe 2.

Distribuite l’impasto nelle formine da minisavarin 3. Infornate per 13 minuti a 175°C forno ventilato.

Intanto in una ciotola con una forchetta schiacciate il tonno mescolandolo alla ricotta e all’acciuga 4, fino a che avrete una crema omogenea.

Togliete dal forno i savarin e lasciateli intiepidire. Decorateli con la crema di tonno aiutandovi con una sac à poche 5 e rifinite con il basilico e i pomodorini.

Fate riposare i vostri mini savarin una decina di minuti e poi servite.

Consigli

Se volete potete aggiungere all'impasto dei mini savarin anche delle erbe aromatiche come timo, rosmarino, menta, oppure dei semi di papavero o di lino per decorare. Per un risultato più rustico, mixate metà farina bianca e metà farina integrale.

Nell'impasto usate il formaggio che preferite: un pecorino o un parmigiano per un gusto più spiccato, oppure un formaggio come lo Svizzero o l'Emmentaler, da tritare con la grattugia a fori larghi.

Potete realizzare questa ricetta anche in versione vegetariana: basterà eliminare il tonno, che potete sostituire con una verdura di stagione oppure dei funghi appena ripassati in padella.

Conservazione

Potete cuocere e congelare i vostri mini savarin salati senza farcitura, per poi scongelarli al momento oppurtuno. Se invece li avete farciti, consumateli entro 12 ore.

34
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
34