La macchina per pancake è uno strumento di cucina costituito da piastre antiaderenti, anti-fumo e auto-pulenti dotate di stampi predisposti, il cui numero delle cavità varia a seconda del modello. Tali caratteristiche rendono semplice la preparazione del pancake, il dolce tradizionale dell'America settentrionale per la prima colazione, oggi diffuso in tutto il mondo.

Ma prima di vedere come scegliere la migliore macchina per pancake in base alle proprie esigenze, ricordiamo che la ricetta dei pancake è davvero molto semplice in quanto richiede l'utilizzo di pochi ingredienti come zucchero, uova, farina, burro e lievito. Queste frittelle, simili alle crêpes, sono tonde e spesse circa 3-5 mm, generalmente accompagnate da sciroppo d'acero, confettura, burro d'arachidi o frutti rossi. Ma non solo, possono anche essere salate, accompagnate da burro fuso, uova o bacon.

In commercio sono disponibili diversi tipi di macchine per pancake e per scegliere quella più adatta alle proprie esigenze bisogna valutare la praticità, i materiali, tra ghisa, lega di alluminio e teflon, le funzioni e le dimensioni.

Vi segnaliamo che i migliori brand che realizzano prodotti di questo tipo sono la Moulinex, Tefal, Leogreen e Russell Hobbs Fiesta, tutti facilmente acquistabili online. Ecco una nostra classifica delle 12 migliori macchine per pancake in cui sono evidenziate le caratteristiche principali, i pro e i contro. Inoltre, abbiamo stilato anche una pratica guida all'acquisto, con tutti i fattori da tenere in considerazione per la scelta.

Classifica delle 12 migliori macchine per pancake del 2021

Per stilare la classifica delle 12 migliori macchine per pancake di quest'anno abbiamo selezionato le più vendute online, prestando particolare attenzione alle recensioni degli utenti e al rapporto qualità-prezzo. Scopriamole insieme.

1. Senya SYCK-CV026

La macchina per pancake Senya SYCK-CV026 è elettrica e ha due piastre intercambiabili in ghisa di alluminio. Si possono cucinare, quindi, sia i pancake con la piastra suddivisa in 4 slot piatto di 11 cm, che le crêpes con la piastra grande da 30 cm. Questa macchina per pancake professionale è fornita anche di diversi accessori che ne rendono più semplice l'utilizzo, come 4 piccole spatole in legno, 1 grande, 1 rastrello per crêpes e 1 mestolo. Le piastre sono estraibili e lavabili anche in lavastoviglie. Inoltre è dotata di un termostato regolabile con le spie luminose per calibrare la cottura e per mantenere al caldo le pietanze.

Pro: gli utenti che l'hanno acquistata ritengono che il principale pregio è la facilità di pulizia. La duplice funzione, inoltre, la rende maggiormente appetibile per chi si cimenta in diverse ricette.

Contro: alcuni clienti hanno evidenziato la ridotta lunghezza del filo che collega la macchina alla corrente, problema risolvibile con una prolunga.

2. Leogreen 4 slot

La piastra per pancake di Leogreen ha una superficie di 4 slot piatto dotate di un rivestimento antiaderente che ne semplifica la pulizia. Questa macchina ha i piedini antiscivolo che la rendono più stabile e facile da utilizzare. La piastra ha un grado di calore regolabile con una protezione alle alte temperature. Si tratta di una macchina elettrica molto semplice da utilizzare perché l'impasto si distribuisce in maniera uniforme e la cottura è veloce. Il risultato finale si rivela essere una delizia sia per gli occhi che per il palato. Grazie alle 4 slot piatto è possibile anche cucinare contemporaneamente più pietanze come uova, torillas o crumpets.

Pro: si riscalda velocemente raggiungendo in pochi minuti la temperatura ottimale. Anche il tempo di cottura è molto rapido e varia dai 5 ai 7 min. Inoltre, è semplice e veloce da pulire.

Contro: le dimensioni la rendono poco pratica da riporre, ma è in grado di cuocere dei pancake dalla forma perfetta di circa 10 cm.

3. CGOLDENWALL 4 in

La piastra per pancake di CGOLDENWALL è formata da 4 piatti antiaderenti e rimovibili. Grazie alle piastre intercambiabili si possono cucinare anche le cialde, le ciambelle, i waffle, il pane e i sandwich. Impiega 1-2 minuti per riscaldarsi e raggiungere la temperatura di 200℃ cuocendo le pietanze in soli 5 minuti. Le piastre sono realizzate in lega di alluminio e garantiscono un riscaldamento rapido ed uniforme. Le dimensioni ridotte del prodotto (22 cm x 25 cm x 12 cm) lo rendono facile da riporre e da utilizzare. É progettato per garantire la massima sicurezza con la maniglia anti-scottatura, l'esterno in acciaio inossidabile, le luci a LED e i piedini antiscivolo.

Pro: gli utenti che l'hanno acquistata hanno apprezzato la facilità con cui si riescono a montare e smontare le piastre. Risulta molto semplice la fase di pulizia.

Contro: è abbastanza costosa, ma i diversi accessori ne giustificano il prezzo in quanto risponde a molteplici esigenze.

4. Bestron APFM700Z

Perfetta per una colazione in compagnia, la piastra per pancake di Bestron APFM700Z è composta da ben 14 mini cavità. Questa macchina per pancake automatica ha il cavo avvolgibile sotto l'unità ed è sicura da utilizzare grazie ai piedini antiscivolo. Il materiale è termoisolante ed ha la pratica spia luminosa sull'interruttore on/off. Le piastre sono rivestite dal materiale anti-aderente che permette una pulizia veloce e di girare i pancake con facilità. Dopo averla accesa, la piastra per pancake raggiunge velocemente la temperatura ideale.

Pro: il pratico avvolgicavo sul fondo rende la piastra poco ingombrante da riporre. La temperatura corretta per la cottura si raggiunge velocemente consentendo un rapido utilizzo. É facile e pratica da pulire.

Contro: non sono stati evidenziati particolari aspetti negativi.

5. Moulinex PY312511

Tra le migliori piastre per pancake vi è anche Moulinex PY312511, con 4 cavità. Le piastre sono di facile pulizia grazie al materiale anti aderente con cui sono realizzate. Il prodotto è dotato anche di 4 piccole spatole in legno e un mestolo in plastica che permette di dosare la quantità giusta di prodotto per poter realizzare dei pancake perfetti in base alla capienza delle piastre. Risulta leggera, di facile utilizzo ed è sicura grazie ai piedini al di sotto per la stabilità. Una volta accesa, mantiene la sua temperatura costante realizzando dei dolci della grandezza di 10-11 cm.

Pro: gli utenti hanno evidenziato che la piastra consuma poco rispetto agli altri elettrodomestici. Essendo di piccole dimensioni è leggera e maneggevole.

Contro: non sono state identificate particolari criticità.

6. Domoclip DOM200

La Domoclip DOM200 è una piastra per pancake elettrica formata da 6 mini cavità. La confezione comprende anche 6 piccoli pentolini, ciascuno con un manico dal colore diverso, utili per cuocere vari tipi di cibo in mono porzioni, 6 spatoline di legno e 1 mestolo. La cottura è molto veloce e i pancake sono pronti in soli 2 minuti. La superficie sulla quale sono poggiate le piastre è leggermente rialzata e non si riscalda. Tale caratteristica la rende utilizzabile anche come centrotavola per far fruire facilmente a tutti i commensali il cibo caldo.

Pro: il design e la parte sottostante la rendono perfetta da mettere in tavola per servire il cibo alla giusta temperatura. La pulizia delle piastre è molto semplice e la cottura è veloce perché si possono cucinare in contemporanea 6 pancake.

Contro: non sono stati evidenziati particolari aspetti negativi.

7. Russell Hobbs Fiesta

La piastra per pancake di Russell Hobbs Fiesta è formata da tre piastre rimovibili, ognuna delle quali permette diverse preparazioni. Non solo pancake quindi, ma anche waffle e ciambelline. Il rivestimento di ogni piastra è antiaderente e può essere pulito con un panno umido o in lavastoviglie. Il manico è termo isolato con il blocco di apertura. Dispone di indicatori luminosi che segnalano il raggiungimento della temperatura, cuocendo il composto in modo uniforme. Il prodotto è di facile utilizzo e può essere riposto anche in verticale grazie alle sue dimensioni salva spazio. Al suo interno vi è anche un pratico ricettario.

Pro: la dimensione ridotta è stata considerata un vantaggio per chi ha poco spazio per riporla. Il manico termo-isolato la rende sicura e pratica nell'utilizzo.

Contro: per alcuni utenti la grandezza ridotta è stata considerata uno svantaggio, ma le dimensioni sono perfette per le coppie.

7. T-stick 6389

La macchina per pancake T-stick 6389 dispone non solo di un piatto per cucinare 4 mini pancake, ma anche di un altro per realizzare delle ottime crêpe. Le piastre sono antiaderenti e lavabili in lavastoviglie. É dotata di spie di riscaldamento e funzionamento, nella parte sottostante vi sono i piedi antiscivolo che ne garantiscono la stabilità. All'interno della confezione c'è anche il manuale di istruzioni in diverse lingue e una spatola per stendere al meglio il composto per le crêpe.

Pro: le due piastre multiuso sono facilmente sostituibili. É, quindi, pratica e veloce nell'utilizzo. Le piastre sono estraibili e lavabili in lavastoviglie.

Contro: gli utenti non hanno evidenziato particolari svantaggi.

8. Cecotec piastra 2 in 1

La macchina per pancake di Cecotec è elettrica e 2 in 1, in quando dotata di piastre reversibili per poter realizzare sia le crêpe che i pancake. La pulizia è facilitata grazie ai singoli pezzi smontabili che possono essere lavati in lavastoviglie. Le piastre sono in pietra antiaderente ed evitano che l'impasto resti sulla superficie. L'indicatore luminoso avvisa quando la temperatura è stata raggiunta e si può procedere con l'utilizzo.

Pro: la cottura è uniforme grazie alle piastre in pietra antiaderente. Ha un prezzo contenuto pur avendo tutte le caratteristiche tecniche.

Contro: non sono stati evidenziati particolari aspetti negativi.

9. Triomph ETF1613

La macchina per pancake Triomph ETF1613 è composta da 6 stampi. La piastra è antiaderente e la pulizia è facile e veloce. Le maniglie laterali della macchina sono in plastica resistente al calore e i piedini anti-scivolo garantiscono una maggiore sicurezza. É un prodotto di facile utilizzo e manutenzione e il suo colore giallo la rende ideale anche da mettere a tavola.

Pro: i 6 stampi permettono una cottura in contemporanea quindi è perfetta per preparare i pancake per più persone. É sicura grazie alle maniglie in plastica resistente al calore e ai piedini anti-scivolo.

Contro: alcuni utenti avrebbero preferito che ci fosse un termostato per la regolazione o delle luci per indicarne lo stato, ma risulta comunque di facile utilizzo.

10. Tefal PY558813

Per preparare più pancake contemporaneamente, la macchina per pancake di Tefal PY558813 è l'ideale grazie alle sue 6 cavità. In dotazione ci sono anche 6 spatole in legno da utilizzare per ogni postazione e un mestolo per versare la pastella sulla piastra. Tra le caratteristiche tecniche vi è la tecnologia Thermo Spot che ne evidenza il raggiungimento della temperatura. Facile da pulire e usare grazie alla piastra con rivestimento antiaderente.  É disponibile anche nella  variante in verde.

Pro: è facile da pulire, comoda da utilizzare in compagnia grazie ai 6 stampi. Ha una tecnologia intelligente per la temperatura e un rivestimento antiaderente delle piastre.

Contro: gli utenti che l'hanno acquistata hanno riscontrato come unica criticità il raggiungimento di una temperatura elevata se accesa per molto tempo.

11. Tescoma 594244

La piastra per pancake di Tescoma 594244 è una padella dotata di 4 cerchi sui quali è possibile cuocere anche hamburger, uova al tegamino e altri cibi in mono-porzioni. É comoda e pratica e può essere lavata in lavastoviglie. La piastra ha un diametro di 24 cm ed è adatta per i piani di cottura elettrici e a gas. Si consiglia di utilizzare degli utensili in legno o nylon per non rovinare la superficie antiaderente.

Pro: è pratica e piccola, preferita da chi è solito cucinare i pancake ogni mattina. Le piastre anti-aderenti ne facilitano la pulizia.

Contro: gli utenti che l'hanno acquistata hanno evidenziato che bisogna prestare attenzione nel centrare bene la padella sul fuoco per avere una cottura uniforme.

Come scegliere la migliore macchina per pancake: guida all'acquisto

Per selezionare le migliori piastre per pancake attualmente in commercio, ci siamo basati sulle più vendute e sulle recensioni online. Per acquistare quella più giusta in base alle vostre esigenze bisogna prendere in considerazione alcuni fattori, quali:

Tipologie

Sono principalmente due le tipologie di una macchine per pancake disponibili sul mercato:

  • Macchine per pancake: formate da due piastre che si sovrappongono dove la cottura avviene in modo uniforme e in entrambi i lati contemporaneamente.
  • Piastre per pancake: si tratta delle piastre con cavità che richiedono che il composto venga girato manualmente con delle apposite spatole in legno, generalmente in dotazione nel prodotto.

Dimensioni

Un aspetto da considerare nell'acquisto di una piastra per pancake è la sua dimensione. Come abbiamo visto esistono delle macchine per pancake elettriche che spaziano da 4 a 14 cavità. La scelta in base alla dimensione è sicuramente dettata dalla quantità di spazio che si ha a disposizione e dalle esigenze di utilizzo.

Tecnologia

La principale tecnologia alla base di una piastra per pancake elettrica è la tecnologia Thermo Spot che segnala, attraverso delle spie luminose, quando la macchina per pancake ha raggiunto la temperatura ottimale per procedere con la cottura.

Materiali

Di solito, i materiali utilizzati per le macchine per pancake sono sempre gli stessi: piastra in teflon, lega di alluminio, ghisa o pietra con la principale caratteristica di anti-aderenza. Un aspetto fondamentale, infatti, è la facilità di pulizia e che il composto non si attacchi alla superficie.

Accessori

Come abbiamo visto, vi sono sia delle piastre per pancake specifiche  solo per questo dolce, che anche altri modelli che presentano degli accessori intercambiabili per waffle o altre pietanze. Questi ultimi rappresentano una soluzione pratica per chi vuole cimentarsi in diverse ricette ed avere in un unico pacchetto, più opzioni di utilizzo. Sicuramente il prezzo, in questo caso, può essere più elevato ma commisurato alle opportunità di realizzazione delle ricette.

Praticità

La praticità nella scelta di una macchina per pancake, è un elemento da non sottovalutare.  É importante, ad esempio, che abbia i piedini antiscivolo al di sotto tali da rendere stabile l'utilizzo, e la spia luminosa che avvisa quando è stata raggiunta la corretta temperatura.

Prezzo

Il prezzo della macchina per pancake varia a seconda della marca, dei materiali e delle funzionalità. Generalmente conviene cercare di non risparmiare troppo perché, trattandosi di un apparecchio che funziona ad energia elettrica, deve essere sicuro e realizzato con materiali termo-isolanti.

Marca

La marca è fondamentale per compiere una scelta di acquisto. Per ogni prodotto, infatti, vi sono delle marche riconosciute come le migliori per caratteristiche tecniche e per prestazioni, diventando le top di gamma di quella determinata categoria. Tra le macchine per pancake le migliori marche sono la Moulinex, Tefal, Leogreen e Russell Hobbs Fiesta.

Design

Un aspetto altrettanto importante da considerare nell'acquisto di una macchina per pancake professionale è il design del prodotto, infatti, anche l'occhio vuole la sua parte. Esistono diversi modelli e colori in grado di soddisfare le esigenze e i gusti di tutti. Tra le piastre più di design spiccano sicuramente i modelli aventi più cavità, pensate per essere utilizzate durante una cena o un brunch in compagnia. Inoltre, i modelli più colorati sono perfetti per essere posizionati vicino alla caffettiera e al tostapane.

Dove comprare una macchina per pancake

Solitamente nei negozi di elettrodomestici è possibile trovare le piastre per pancake. Tuttavia, per avere a portata d'occhio tutte le tipologie disponibili e le diverse caratteristiche ben evidenziate, è consigliabile acquistarle online sui siti che hanno un'intera categoria dedicata alle macchine per pancake come Amazon.it. Oltre alla maggiore scelta e alla possibilità di comparazione tra i diversi modelli, un vantaggio da non sottovalutare è il risparmio economico: quasi sempre su Amazon, infatti, i prezzi sono più bassi rispetto ad altri negozi.