Migliori bistecchiere: guida all’acquisto e recensioni del 2022

Le bistecchiere sono degli utensili da cucina che permettono di portare in tavola piatti leggeri e sani, ma al tempo stesso gustosi, senza l'aggiunta di olio, burro o altri grassi. Quali sono le differenze tra le bistecchiere da fornello e le bistecchiere elettriche? Quali sono i migliori modelli del momento? Quali sono i criteri d'acquisto? A queste domande cerchiamo di rispondere tramite questa guida.

A cura di Quale Compro Team
8
Immagine

La bistecchiera è un utensile che permette di cucinare piatti sani e leggeri, senza l'aggiunta di grassi; se cercate una bistecchiera nella categoria dedicata su Amazon, scoprirete che ne esistono di diverso tipo. Principalmente, distinguiamo tra le bistecchiere da fornello e le bistecchiere elettriche. Le bistecchiere da fornello sono di piccole dimensioni ed economiche, mentre le bistecchiere elettriche sono più tecnologiche e accelerano i tempi di cottura. Qualsiasi tipologia si scelga di acquistare, la bistecchiera è indispensabile in una cucina, non solo per cuocere la carne, ma anche per grigliare le verdure o il pesce. È una valida alternativa al barbecue e consente di ottenere una cottura uniforme.

Qui di seguito, cercheremo di aiutarvi a capire quali sono i benefici delle diverse tipologie, quali sono i modelli migliori del momento e quali sono i criteri di cui tenere conto per l'acquisto.

Migliori bistecchiere da fornello ed elettriche

Qui di seguito, trovate quelli che abbiamo ritenuto essere i migliori modelli di bistecchiere in commercio in questo momento. La scelta è ricaduta su i modelli di bistecchiere da fornello o elettriche con il miglior rapporto qualità/prezzo, quelli più richiesti dagli utenti e quelli meglio recensiti da chi ne ha già fatto uso.

1. Ariete 723 Party Grill

Miglior rapporto qualità/prezzo

Immagine
Ariete 723 Party Grill

La bistecchiera elettrica Ariete 723 Party Grill lavora a una potenza massima di 2200 watt. Selezionando una delle due modalità di cottura, la griglia in acciaio inox prepara carne e verdure alla perfezione. Sono presenti anche un termostato regolabile e una spia di funzionamento. Il vassoio di raccolta estraibile posto sul fondo, invece, impedisce di sporcare l'ambiente con il grasso della carne, accumulandolo in un unico punto. Il modello si contraddistingue per le sue dimensioni compatte, che la rendono facile da trasportare e permettono di utilizzarla anche sul terrazzo. Questa bistecchiera misura, infatti, 52 x 39 x 8 cm.

Pro: la bistecchiera elettrica di Ariete consente di selezionare una doppia modalità di cottura, una rapida e una lenta. Grazie al vassoio raccogli grasso rimovibile, invece, si impedisce di sporcare l'ambiente circostante.

Contro: gli utenti ritengono che la struttura risulti un po' troppo piccola e leggera, sebbene si tratti di un modello funzionale.

La consigliamo perché: si tratta di un modello elettrico pratico e compatto che consente di grigliare il cibo alla perfezione secondo due modalità di cottura, facilitando allo stesso tempo le operazioni di pulizia grazie alla comoda vaschetta raccogli grasso estraibile.

2. Ballarini Cortina Gratinum

Migliore per piano cottura

Immagine
Bistecchiera Ballarini

La bistecchiera firmata Ballarini è un modello versatile che si adatta a diversi piani cottura. Ha un rivestimento antiaderente Gratinum a quattro strati che si arricchisce di particelle minerali che rendono il prodotto resistente sia agli utensili di metallo che in caso di uso particolarmente intensivo. Questo materiale in pietra favorisce infatti la propagazione uniforme del calore, garantendo una cottura sana e perfetta. La bistecchiera risulta molto pratica in quanto è possibile lavarla anche in lavastoviglie. Questo modello dalla forma quadrata misura 28 x 28 cm.

Pro: il rivestimento antiaderente Gratinum è rinforzato da particelle minerali che rendono la bistecchiera robusta e favoriscono la propagazione uniforme del calore.

Contro: questo modello non è adatto al piano a induzione.

La consigliamo perché: la bistecchiera Ballarini si contraddistingue per il suo rivestimento antiaderente arricchito di particelle minerali che rendono il modello non solo versatile e robusto, ma garantiscono anche una cottura sana degli alimenti.

3. Cecotec PerfectCountry BBQ

Più potente

Immagine
Cecotec PerfectCountry BBQ

Regolabile secondo tre livelli di altezza, Cecotec PerfectCountry BBQ è una struttura con piedi munita di bistecchiera in acciaio inox e vano per poggiare gli utensili. Sui lati sono anche presenti due supporti per gli alimenti, mentre il pannello antivento evita che il calore possa diminuire. Lavora ad una potenza massima di 2400 watt. La pulizia è agevolata grazie al vassoio raccogli grasso estraibile e ai diversi supporti rimovibili. Per consentire un funzionamento sicuro della macchina, tuttavia, è necessario che ogni elemento sia assemblato correttamente. Questo modello misura 56,6 x 40,7 x 14,3 cm.

Pro: regolabile in altezza, questa bistecchiera elettrica si contraddistingue per i diversi supporti e vani che rendono il prodotto ancora più funzionale, così come il comodo pannello antivento.

Contro: alcuni utenti ritengono che la struttura sia troppo leggera, per cui si consiglia di non sovraccaricarla.

La consigliamo perché: questa bistecchiera è comoda e funzionale in quanto presenta un'ampia griglia in acciaio inox e diversi supporti dove poggiare utensili e cibo. Inoltre, può essere regolata in altezza secondo tre diversi livelli.

4. Moneta Etnea da fornello

Migliore con manico ergonomico

Immagine
Moneta Etnea da fornello

La bistecchiera di Moneta Etnea è un ottimo modello da fornello. Ha una forma quadrata e misura 28 x 28 centimetri. Il prodotto ha un rivestimento antiaderente in pietra che resiste a graffi e abrasioni ed è privo di sostanze tossiche, come PFOA, nickel, metalli pesanti, bisfenolo A. Il manico è in Bakelite, garantendo non solo una presa salda ed ergonomica, ma evitando così anche un eventuale surriscaldamento. Adatto ai piani cottura a gas ed elettrici, questo modello può essere anche lavato in lavastoviglie.

Pro: questo modello da fornello risulta resistente grazie al rivestimento in pietra e garantisce allo stesso tempo una presa ergonomica.

Contro: non può essere utilizzato con il piano a induzione.

La consigliamo perché: questa bistecchiera è ottima per cucinare in modo salutare e con pochi grassi. Il rivestimento antiaderente in pietra non solo resiste a graffi e urti, ma impedisce anche al cibo di attaccarsi.

5. Risolì

Più economica

Immagine
Bistecchiera Risolì

La bistecchiera di Risolì è realizzata in granito e misura 5 x 32 x 24 cm. Ha un rivestimento antiaderente che le consente di durare nel tempo anche se sollecitata da alte temperature. I materiali adoperanti agevolano una cottura uniforme e sana che non richiede l'uso di ulteriori grassi. Il manico in legno è ergonomico e si può piegare, assicurando quindi una comoda funzione salva spazio. Si pulisce facilmente anche senza utilizzare detergenti aggressivi.

Pro: la bistecchiera Risolì si adatta a diversi piani cottura e grazie al rivestimento antiaderente, la cottura del cibo non solo sarà salutare, ma anche uniforme.

Contro: gli utenti consigliano una cottura a fiamma medio-bassa per non rovinare il rivestimento antiaderente.

La consigliamo perché: questo modello in granito resiste alle alte temperature e favorisce una cottura salutare del cibo, mentre il manico pieghevole risulta un ottimo modo per guadagnare spazio in cucina.

13%
RISOLI BISTECCHIERA cm 33x26 GRANITO RISOLI
19,99 €
22,95 €
Vedi su Amazon
28,05 € Spedizione Gratuita
Vedi su eBay

6. Rowenta GR702D Optigril

Migliore elettrica

Immagine
Rowenta GR702D Optigril

La bistecchiera Rowenta GR702D Optigril è un modello elettrico che lavora ad una potenza massima di 2000 watt. Dispone di sei diversi programmi di cottura, tra cui quelli dedicati alla carne rossa e bianca, hamburger, toast, pesce e alimenti surgelati. Si avvale, inoltre, di una tecnologia che regola in modo automatico la temperatura e i tempi in base allo spessore e alla quantità di cibo presente sulla griglia. Il display indica lo stato del processo, mentre un segnale acustico avverte quando la preparazione è ultimata. La superficie di cottura misura 30 x 20 centimetri. Le due piastre e la vaschetta per raccogliere il grasso possono essere rimosse e lavate comodamente in lavastoviglie.

Pro: questo modello elettrico è in grado di misurare lo spessore del cibo, calcolando in automatico la temperatura e i tempi di cottura. Inoltre, è possibile anche impostare anche uno dei sei programmi dedicati ai tipi di cibo.

Contro: non può essere aperta a 180°.

La consigliamo perché: si tratta di una bistecchiera elettrica innovativa capace di regolare temperatura e tempi di preparazione in base allo spessore del cibo. Dispone anche di sei programmi di cottura, consentendo di seguire lo stato del processo sul display in alto.

7. Severin KG 2397

Migliore con manici 

Immagine
Severin KG 2397

A metà strada tra una bistecchiera elettrica accessoriata e una classica da fornello è il modello KG 2397 di Severin da 2200 watt. Permette di regolare la temperatura a proprio piacimento ed è provvista di cassetto per la raccolta dei grassi. La piastra in alluminio pressofuso ha un rivestimento antiaderente che impedisce al cibo di restare attaccato. Le dimensioni sono compatte e le maniglie ai lati ne facilitano il trasporto. La bistecchiera può essere utilizzata anche per scaldare cibi già cotti. Occupa uno spazio di 71 x 37,8 x 10,3 cm.

Pro: questa bistecchiera elettrica è dotata di termostato regolabile, vaschetta raccogli grasso e maniglie laterali per agevolarne il trasporto.

Contro: alcuni utenti avrebbero preferito una vaschetta per raccogliere il grasso più larga.

La consigliamo perché: è un modello elettrico compatto e funzionale con termostato regolabile e comoda vaschetta raccogli grasso. Dispone, inoltre, di maniglie laterali che consentono di trasportare facilmente la macchina.

8. Stone&Stone con fondo in acciaio

Migliore con manico rimovibile

Immagine
Bistecchiera con manico removibile

La bistecchiera in pietra di Stone&Stone è un classico modello da fornello. Ha un rivestimento antiaderente che rende il prodotto resistente e favorisce allo stesso tempo una propagazione del calore uniforme in modo da ridurre anche i consumi energetici. La piastra consente di cucinare senza l'aggiunta di olio o altri tipi di grasso, portando così avanti una dieta sana ed equilibrata. Il manico può essere rimosso, rendendo possibile anche l'utilizzo in forno. Provvisto di garanzia, questa bistecchiera misura 28 x 28 x 4 cm e può essere lavata anche in lavastoviglie.

Pro: questo modello resistente ad abrasioni e usure dispone di un rivestimento antiaderente che favorisce la distribuzione omogenea del calore, rendendo la cottura perfetta.

Contro: gli utenti consigliano di rimuovere il manico con calma poiché il pulsante è risulta abbastanza delicato.

La consigliamo perché: adatta a tutti i piani cottura, la bistecchiera Stone&Stone è rivestita di un materiale antiaderente che propaga il calore in modo uniforme, favorendo così una dieta sana ed equilibrata.

9. Tescoma 605068

Migliore con due zone termiche

Immagine
Tescoma 605068

La bistecchiera da fornello Tescoma 605068 ha un fondo spesso si adatta a ogni piano cottura, compreso il forno. Realizzata con la logica Smart Click, presenta due zone termiche: il centro della padella è pensato per grigliate intense, mentre i lati sono progettati per rifinire e mantenere caldi gli alimenti. Nella confezione sono comprese due impugnature in silicone, per rimuovere l'utensile dalle fonti di calore in sicurezza. Questa bistecchiera può essere anche servita direttamente a tavola, occupando uno spazio di 42 x 28 cm.

Pro: questo modello Smart Click si contraddistingue per la presenza di due zone termiche in base al tipo di cottura. Inclusi nella confezione ci sono anche due impugnature in silicone per impedire eventuali scottature.

Contro: alcuni utenti consigliano una pulizia profonda dopo l'utilizzo.

La consigliamo perché: la bistecchiera Tescoma si adatta a ogni piano cottura e risulta particolarmente funzionale grazie alle due zone termiche presenti sulla piastra.

10. Tristar GR-2650

Migliore con piedini antiscivolo

Immagine
Tristar GR–2650

L'ultima bistecchiera che vi presentiamo è Tristar GR-2650, del tipo elettrico. Si tratta di un modello economico, ma di qualità. I piedini antiscivolo garantiscono stabilità durante l'utilizzo. Il coperchio basculante consente di cuocere uniformemente qualsiasi tipo di alimento. La griglia si pulisce facilmente grazie al rivestimento antiaderente. Lavora ad una potenza massima di 700 watt e la superficie di cottura misura 25,5 x 15,5 centimetri.

Pro: presenta un coperchio basculante che assicura una cottura uniforme, mentre la griglia con rivestimento antiaderente facilita la pulizia.

Contro: le dimensioni della piastra impediscono di preparare più porzioni contemporaneamente.

La consigliamo perché: si tratta di un modello funzionale con forma basculante che assicura una distribuzione omogenea del calore. I piedini antiscivolo, invece, garantiscono stabilità.

11. BST

La bistecchiera in ghisa con piastra liscia 

Immagine
bistecchiera con piastra liscia BST

Tra le più facili da pulire c'è la bistecchiera di BST, dotata di una piastra liscia da cui i residui di cibo si eliminano facilmente, anche grazie al foro per lo scolo dei grassi. Misura 40 X 26 centimetri ed è, perciò, compatta e facile da riporre. I piedini antiscivolo garantiscono stabilità durante l'utilizzo. Tra i suoi punti a favore, c'è anche il prezzo, commisurato alla sua qualità e alla portata di tutti.

Pro: la piastra liscia e il foro di scolo per il grasso rendono il momento della pulizia molto semplice e veloce.

Contro: date le sue dimensioni, è ideale per cucinare cibo per una o due persone alla volta.

12. Ibili

La bistecchiera compatibile con il piano cottura ad induzione 

Immagine
Bistecchiera per piano cottura a induzione

Se avete una cucina con piano cottura ad induzione, quello che vi serve è assicurarsi che le pentole e le padelle che state utilizzando siano compatibili. A tal proposito, vi segnaliamo la bistecchiera di Ibili, realizzata con materiali di qualità e resistenti, che permettono di utilizzarla a contatto con la fonte di calore senza che si rovini. Il manico ergonomico ne rende facile lo spostamento.

Pro: questa bistecchiera è compatibile non solo con i piani cottura ad induzione, ma con qualsiasi tipo di fonte di calore.

Contro: alcuni diffidano da questo prodotto poiché il marchio non è particolarmente conosciuto, ma la sua resa è al pari di quella di stoviglie realizzate da aziende più famose.

Bistecchiere in pietra e bistecchiere elettriche

Le bistecchiere in pietra sono economiche e occupano poco spazio, possono essere conservate anche se non si ha una dispensa molto capiente. Si riscaldano lentamente e non permettono di portare un piatto in tavola nel giro di un paio di minuti, ma, mantengono il calore a lungo, anche quando il fornello è spento. Sono leggere e possono essere maneggiate facilmente. Inoltre, una volta raffreddata, si pulisce facilmente, perché lo sporco si stacca dalla base antiaderente al solo contatto con l'acqua.

Le bistecchiere elettriche sono meno economiche e più ingombranti e pesanti, ma offrono diversi vantaggi. Se è vero che bisogna avere più spazio su cui adagiarle ed è più difficile spostarle, è vero anche che la cottura è più rapida e più uniforme. La velocità è determinata dalla potenza che può raggiungere; la cottura è uniforme perché il modello elettrico comprende due piastre, che permettono di cuocere contemporaneamente tutti i lati degli alimenti. Inoltre, sono tecnologiche e provviste di programmi pre-impostati e diversi intervalli di temperatura, per regolare la cottura a proprio piacimento. Ovviamente, trattandosi di un elettrodomestico, i consumi sono maggiori.

Come scegliere la migliore bistecchiera

A prescindere dal tipo di bistecchiera, ci sono alcuni aspetti che bisogna valutare prima di procedere all'acquisto. Sicuramente, bisogna tenere conto dell'antiaderenza, della temperatura delle dimensioni e del numero delle piastre a disposizione.

Antiaderenza

L'antiaderenza è un fattore molto importante da valutare. Le bistecchiere permettono di cuocere senza aggiungere olio o burro e, per questo, devono avere un buon rivestimento antiaderente. Il rischio è quello che il cibo si attacchi al fondo e si bruci, costringendo anche a buttare l'utensile. In tal senso, le bistecchiere più consigliate sono quelle in ghisa, perché la ghisa mantiene il suo rivestimento antiaderente a lungo.

Per essere sicuri di usare sempre una piastra che non attacca, siate delicati nella pulizia e controllate lo strato antiaderente prima di ogni utilizzo. Quando sarà graffiato o usurato, dovrete cambiare la padella.

Temperatura

Le bistecchiere elettriche consentono di controllare e variare la temperatura della cottura a proprio piacimento. Questo consente di portare in tavola un piatto cotto alla perfezione. Nel caso delle bistecchiere da padella, non possiamo controllare la temperatura, se non attraverso la manopola del piano cottura. Possiamo però scegliere un materiale che sopporti qualsiasi livello di calore e non ci costringa a ridurre di troppo la fiamma, allungando i tempi di cottura. È il caso, ad esempio, della pietra.

Dimensioni

Le dimensioni di una bistecchiera devono essere valutate in base alla grandezza del piano cottura, se acquistate un modello classico, e in base allo spazio a disposizione per riporla. Se avete un piano di lavoro ampio, potete pensare di acquistare un modello elettrico e lasciarlo a vista. Se, invece, disponete di un giardino o una terrazza, potete acquistare una bistecchiera più grande e accessoriata, di quelle comprensive di scomparti per riporre gli oggetti, simili ad un barbecue.

Numero delle piastre

Dalle piastre dipende la cottura degli alimenti. Solitamente, le bistecchiere in pietra da fornello hanno un'unica piastra, ma non è detto; alcuni modelli sono provvisti di due piastre, una superiore e una inferiore, che si incastrano e garantiscono una cottura più uniforme. Se avete una bistecchiera ad una piastra, dovete ricordarvi di girare la carne o le verdure durante la cottura, per evitare che si cuocia solo un lato.

Come pulire una bistecchiera

Come tutti gli elettrodomestici che entrano a contatto con il cibo, la bistecchiera deve essere trattata con cura. Ricordatevi di pulirla accuratamente dopo ogni utilizzo, evitando di lasciare residui di cibo e di olio.

Attenzione, però: soprattutto se avete a che fare con un modello in ghisa, il nostro consiglio è quello di pulirla con un panno umido, evitare il contatto diretto con l'acqua e di non riporla fino a che non è completamente asciutta, per evitare infiltrazioni d'acqua e che l'umidità possa rovinarla.

8
I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Cookist, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.

Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com

Immagine
quale compro

La tua guida per lo shopping

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
8