ingredienti
  • Prugnoli 1 Kg
  • Alcol puro a 95° 1 Litro • 600 kcal
  • Acqua 1 litro • 0 kcal
  • Zucchero semolato 600 gr • 470 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il liquore di prugnolo, conosciuto anche come prugnolino, bargnolino o prunella, è un liquore dolce, aromatico e profumato tipico della provincia di Piacenza, preparato con i frutti del pruno selvatico, chiamato anche bargnolo o prugnolo selavatico, un arbusto infestante e spinoso diffuso nelle zone collinari, i cui frutti – piccoli e di un colore blu intenso – si raccolgono solitamente in autunno, tra ottobre e novembre, dopo le prime gelate. Per realizzare questo delizioso digestivo vi occorreranno solo frutti di prugnolo, alcol puro, zucchero e acqua, anche se le ricette cambiano di famiglia in famiglia: c'è anche chi usa il vino rosso o la grappa, inoltre è possibile aromatizzare il prugnolino anche con chiodi di garofano, scorza di arancia, vaniglia o con una stecca di cannella. Ecco come preparare un delizioso liquore di prugnolo fatto in casa in modo facile e veloce.

Provate anche il liquore di mirto, tipico della Sardegna, oppure il nocino, tipico della tradizione modenese, ma diffuso in tutta Italia.

Come preparare il liquore di prugnolo o prugnolino

Lavate i prugnoli (1) e asciugateli delicatamente con carta da cucina o con un canovaccio. Metteteli in una recipiente capiente e con coperchio a ricopriteli con l'alcol puro. Chiudete il recipiente e lasciate macerare per 1 mese, al riparo dalla luce: muovete in contenitore una volta al giorno. Trascorso il tempo necessario, realizzate lo sciroppo con acqua e zucchero (2): fate bollire a fuoco lento fino a quando lo zucchero non sarà completamente sciolto. Versate lo sciroppo nel contenitore con i prugnoli, l'alcol e mescolate. Filtrate con un colino a maglie strette e versate il liquore nelle bottiglie. Potete bere subito il vostro prugnolino, oppure lasciarlo insaporire per 1 mese in luogo buio: è ottimo se servito freddo (3).

Consiglio

Una volta sollevati i prugnoli dall'alcol, potete utilizzarli per realizzare un delizioso vino aromatizzato: mettete a macerare i frutti in 1 litro di vino rosso per almeno 20 giorni, filtrate e imbottigliate.

Conservazione

Potete conservare il liquore di prugnolo per qualche mese in luogo fresco e buio, in frigorifero o in freezer.