Il lievito con mele e miele è una ricetta che è possibile utilizzare se in casa non avete il lievito di birra. Conosciuta anche come "Acqua madre" o "Acqua fermentata",  prevede l'utilizzo di acqua, frutta e miele (o zucchero) per ottenere un lievito naturale da utilizzare al posto del lievito di birra o del lievito madre. Con questa ricetta è possibile preparare diverse tipologie di lievitati, oltre al pane e alla pizza, ottenendo un impasto ugualmente morbido e gustoso: l'unica differenze è l'utilizzo di un prodotto completamente naturale e salutare. Scopriamo insieme quali sono gli ingredienti da utilizzare e il procedimento da seguire per realizzare questo lievito naturale.

Ingredienti per preparare il lievito con mele e miele

  • Acqua 500 g
  • Miele 25 g
  • Mele 1

Come preparare l'acqua fermentata

10-cibi-che-aiutano-le-difese-immunitarie-miele

Versate l'acqua all'interno di una bottiglia di plastica, aggiungete il miele e mescolate.

Sbucciate la mela, eliminate il torsolo e tagliatela a pezzettini. Chiudete la bottiglia di plastica con il tappo e agitatela.

Tenete l'acqua madre a temperatura ambiente per 5 giorni. Agitate la bottiglia e togliete il tappo due volte al giorno, la mattina e la sera.

Con il trascorrere dei giorni l'acqua diventerà più scura, si formeranno delle bollicine e la frutta inizierà a galleggiare: questo vuol dire che il lievito con mele e miele è pronto.

Come utilizzare l'Acqua madre

Per utilizzare l'Acqua madre ci sono due modi. Il primo prevede la realizzazione di una sorta di piccolo lievito utilizzando 50 g di farina e 50 g di Acqua fermentata e mescolando i due ingredienti. A questo punto occorre semplicemente lasciar lievitare fino al raddoppio per poi utilizzarlo per impastare (queste dosi sono indicate per un impasto che prevede l'utilizzo di 500 g di farina). Il secondo modo, più rapido, consiste nell'aggiungere direttamente il lievito con mele e miele all'impasto che si vuole realizzare, ovviamente rispettando le dosi indicate dalla ricetta da seguire. Generalmente i tempi di lievitazione possono richiedere anche 9 ore.

Come conservare il lievito preparato con mele e miele

L'Acqua fermentata, filtrata utilizzando un colino e versata all'interno di un barattolo di vetro, può essere conservata all'interno del frigorifero per 7 giorni,  anche se è possibile rinfrescarla.Per rinfrescare l'Acqua madre, procedimento che va effettuato una volta alla settimana, occorre semplicemente aggiungere ad essa 400 ml di acqua calda, 250 g di mela, 1 cucchiaio di miele (o zucchero). A questo punto occorre semplicemente agitare, conservare a temperatura ambiente ed agitare 2 volte al giorno. Con questo procedimento, Il lievito con mele e miele sarà attivo ed utilizzabile dopo due giorni.

Varianti

Per preparare il lievito con mele e miele è possibile utilizzare sia la frutta fresca che quella essiccata, ma anche verdure, ortaggi, semi e, addirittura, fiori commestibili. Al posto del miele, inoltre, è consigliabile utilizzare dello zucchero se la frutta scelta per la preparazione non è molto dolce.