ricetta

Kheer: la ricetta del rice pudding indiano semplice e delizioso

Preparazione: 20 + tempo di riposo
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
30
Immagine
ingredienti
Latte
600 ml
Riso basmati
100 gr
Zucchero
4 cucchiai
Cardamomo
8-10 bacche
Pistacchi
2 cucchiai
Acqua di rose
1 cucchiaio

Il Kheer è un tradizionale dessert indiano che ha molto in comune con il classico pudding inglese. Si tratta di una sorta di budino a base di riso basmati e latte, profumato con acqua di rose e cardamomo e decorato con pistacchi non salati o mandorle tritate. Esistono molte versioni di questa ricetta, in quanto spesso gli ingredienti cambiano in base alla regione dell'India in cui viene preparata: c'è chi utilizza il latte di mandorle o il latte condensato e chi arricchisce la preparazione con zafferano, uvetta o anacardi. Inoltre si può decidere se cuocere il riso intero o tritato. In ogni caso la preparazione sarà semplice e veloce: servite questo budino di riso indiano come delizioso dessert, magari dopo una cena indiana a base di dahl di lenticchie o di pollo al curry.

Come preparare il keer rice pudding

Riscaldate il latte a fuoco lento in una pentola dal fondo spesso 1. Unite il riso 2 e le bacche di cardamomo e portate ad ebollizione mescolando di continuo 3, per evitare che il riso si attacchi al fondo.

Non appena il latte si sarà addensato, eliminate le bacche di cardamomo e versate il kheer in una ciotola 4. Aggiungete lo zucchero, l'acqua di rose e una parte di pistacchi tritati 5 e mescolate. Coprite con pellicola trasparente e fate riposare in frigo per almeno 2 ore o tutta la notte. Il vostro kheer è pronto per essere servito con pistacchi tritati o come più vi piace 6.

Conservazione

Potete conservare il Kheer in frigorifero per 2 giorni coperto con pellicola trasparente o all'interno di un contenitore ermetico.

30
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
30