ricetta

Insalata di fave e pecorino: la ricetta del contorno primaverile semplice e gustoso

Preparazione: 30 Min
Cottura: 4 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
63
Immagine
ingredienti
Fave sgusciate
400 gr
Pecorino in scaglie
250 gr
Olio extravergine di oliva
q.b.
Aglio
1 spicchio
Menta fresca
q.b.
Sale
q.b.

L'insalata di fave e pecorino è un contorno semplice e saporito, da realizzare durante la stagione primaverile, periodo in cui troviamo le fave fresche. Tenere e dolcissime, le fave si possono consumare crude, anche con tutta la buccia, in abbinamento a salumi e formaggi. Puoi anche lessarle per pochi minuti in acqua bollente, sgusciarle e gustarle in tutta la loro fragranza. Nella nostra ricetta le abbiniamo con il pecorino, per realizzare una pietanza gustosa e tipica della tradizione contadina, da accompagnare con pane casereccio fresco.

Per un risultato particolarmente gustoso, usa preferibilmente il pecorino romano. Puoi condire l'insalata anche con un'emulsione preparata con olio extravergine di oliva, aceto balsamico, scorza di limone, sale e pepe. Sbatti accuratamente, versala sulla preparazione e lascia insaporire il tutto per qualche minuto. A piacere, puoi sostituire la menta con foglioline di timo, prezzemolo o basilico; puoi arricchirla con pinoli tostati, mandorle a lamelle o semini di zucca.

Se hai a disposizione fave molto fresche, puoi evitare di bollirle e utilizzarle crude, come da consuetudine toscana: in questo caso ti basterà sgusciarle, condirle con olio extravergine di oliva, menta, sale, pepe e pecorino in scaglie, quindi servirle con cubetti di pane tostato in padella.

Scopri come preparare l'insalata di fave e pecorino seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare l'insalata di fave e pecorino

Dividi il baccello a metà aprendolo completamente ed estrai i semi facendo scorrere il pollice lungo il baccello 1.

Elimina l'escrescenza che ricopre il seme della fava esercitando una leggera pressione con le dita 2.

Cuoci i semi in acqua bollente e salata per circa 4 minuti, in modo che restino sodi 3.

Scola le fave e passale sotto acqua fredda corrente. Sbucciale e sistemale in una ciotola 4.

Condisci le fave con aglio e menta tritati 5.

Aggiungi il pecorino in scaglie 6.

Aggiusta di sale, di pepe e condisci con l'olio 7.

Mescola delicatamente 8.

Trasferisci in un piatto da portata e servi con fettine di pane fresco 9.

Conservazione

Le fave lesse si possono conservare in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per 1-2 giorni. Puoi anche congelarle. Una volta condite, è consigliabile consumarle subito.

63
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
63